Innovazione

Perché Alibaba non smercia più tanti utili

di

alibaba

L’articolo di Manuel Costa, giornalista di Mf/Milano, sui conti di Alibaba

I costi straordinari legati a una mossa finanziaria hanno pesato significativamente sui numeri di Alibaba. Il colosso cinese dell’e-commerce al termine del primo trimestre dell’esercizio fiscale 2018-2019 ha visto crollare i profitti del 41% a 8,7 miliardi di yuan. Un netto balzo indietro rispetto ai 14,7 miliardi dello stesso periodo dello scorso anno legato essenzialmente a una voce una tantum: gli oneri (11,2 miliardi) legati a compensi azionari frutto della rivalutazione della controllata Ant Financial.

ALIBABA DELUDE GLI ANALISTI

La società di Jack Ma ha fatto sapere che al netto di voci non ricorrenti il risultato netto ammonta a 20,1 miliardi. Un dato che, comunque, resta al di sotto delle stime degli analisti. Sul tema Ant Financial già a giugno Alibaba aveva annunciato al mercato di aver raccolto 14 miliardi di dollari assegnando alla stessa controllata specializzata in servizi finanziari un enterprise value di 150 miliardi di dollari (più del doppio di quanto ipotizzato due anni fa).

CRESCE IL FATTURATO

A livello di fatturato Alibaba continua invece la sua cavalcata mettendo a segno nel trimestre di riferimento un incremento del 61% rispetto allo stesso periodo di un anno fa, arrivando a sfondare la soglia degli 80 miliardi di yuan (80,9). A livello di singole aree di business, le vendite generate dalla divisione cloud sono salite a 4,7 miliardi, mentre la divisione Media&Entertainment ha prodotto ricavi per 6 miliardi (+46%), anche se il rosso è salito a 3,3 miliardi.

L’ANDAMENTO DEI COSTI

A incidere in questo caso sono stati i costi relativi agli investimenti in tecnologia e prodotti aventi l’obiettivo di incrementare la quota di mercato a discapito del principale competitor, ovvero Tencent. Alibaba ha anche detto che formerà una nuova unità per servire i consumatori unendo la sua unità di consegna di cibo Ele.me con l’affiliato Koubei, che offre recensioni e informazioni simili a Yelp Inc. L’unità appena creata riceverà 3 miliardi di dollari di investimenti da parte degli investitori guidati da Alibaba e SoftBank.

ALIBABA CRESCE, OLTRE L’E-COMMERCE

Negli ultimi anni Alibaba ha cercato di diversificare il proprio business espandendolo oltre le sue principali piattaforme di e-commerce, poiché la concorrenza nel settore dei servizi internet in Cina si sta surriscaldando. Oltre a fare un salto nel settore della vendita al dettaglio e dei servizi di consegna del cibo, l’azienda sta anche espandendo la propria presenza nella logistica e nei mercati esteri. I ricavi del centro commerciale di Alibaba, che gestisce Taobao e Tmall (i due maggiori siti di vendita al dettaglio online in Cina), sono aumentati del 61% a 69,2 miliardi di yuan.

(articolo tratto da Mf/Milano Finanza)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati