skip to Main Content

Da Yale a Potenza, la lezione del prof. Elimelech: processo innovativo per l’acqua pulita

Elimelech Eni Award

l Premio Eni Award, punto di riferimento a livello internazionale per la ricerca nelle tematiche dell’energia e dell’ambiente, ogni anno porta in Italia alcuni tra i più importanti ricercatori del mondo.

In questa ottava edizione, Eni Award inaugura a Potenza con la Lectio Magistralis di Menachem Elimelech, professore della Yale University e vincitore del Premio “Protezione dell’ambiente” 2015, il ciclo di lezioni aperte al pubblico che si terranno nelle maggiori Università italiane (tra le prime tappe Catania, Cagliari, Catanzaro e Napoli).

La Lectio Magistralis del prof. Elimelech, intitolata “Processo innovativo di Osmosi Diretta per il trattamento delle acque”, è un’opportunità per un dialogo aperto su uno dei principali temi ambientali. Il professore è considerato un pioniere nell’applicazione del processo di “osmosi diretta”, un processo innovativo di purificazione delle acque finalizzato a coniugare le esigenze di rimuoverne le impurezze e di produrre “acqua pulita” riducendo i costi rispetto alle tecniche tradizionali.

Tale processo utilizza calore a basso grado come fonte di energia e viene utilizzato anche per il trattamento delle acque associate alle attività petrolifere, con una positiva impronta ecologica. Queste tecnologie applicate al riutilizzo delle acque reflue possono risultare fondamentali per aumentare la riserva di acqua al di là della disponibilità presente nel ciclo idrologico.

Eimelech premiato agli Eni Award

 

Il prof. Elimelech è annoverato tra i più importanti ricercatori al mondo, nonché figura di riferimento nel campo dell’ingegneria della qualità delle acque e della tecnologia a membrana per la desalinizzazione e il riutilizzo delle acque. La ricerca condotta nel laboratorio del professor Elimelech è interdisciplinare e integra conoscenze base nei campi di nanotecnologia, scienza dei materiali, scienza e ingegneria delle membrane, microbiologia e scienza dei colloidi e delle interfacce.

Attualmente, gli studi del professor Elimelech si concentrano sui processi chimici‐fisici dei sistema acqua‐energia, affrontando due delle sfide globali più importanti del nostro tempo: la disponibilità di acqua ed energia. Nello specifico, il professor Elimelech sta lavorando su numerosi processi: membrane per la desalinizzazione e il riutilizzo energeticamente efficiente delle acque reflue, produzione sostenibile di acqua e generazione di energia attraverso processi di osmosi, applicazioni in campo ambientale dei nanomateriali e loro impatto ed infine disponibilità di acqua e servizi sanitari nei Paesi in via di sviluppo. In passato il professor Elimelech ha indirizzato la sua ricerca ai processi che coinvolgono particelle e interfacce all’interno di sistemi acquatici e ai fenomeni di sporcamento delle membrane impiegate per la purificazione delle acque di questi sistemi.Elimelech Eni Award

In tale ambito il professor Elimelech ha fornito contributi fondamentali e innovativi a es. lo sviluppo di una equazione ampiamente applicata per la filtrazione di particelle in mezzi granulari porosi, il trasporto e l’evoluzione di microbi patogeni in sistemi acquatici, i meccanismi di sporcamento nonché le strategie di controllo di tale fenomeno nei sistemi di membrane e, infine, la tossicità e destino dei nanomateriali negli ambienti acquatici.

Tecnologie a difesa dell’ambiente, le ricerche di Elimelech

 

L’attuale attività di ricerca del professor Elimelech è incentrata sulle tecnologie a membrana, con un particolare focus sulla desalinizzazione tramite osmosi diretta per il trattamento di acque reflue ad alta salinità e il recupero di energia rinnovabile dai gradienti salini naturali e da fonti di calore industriali bassa temperatura, sullo sviluppo di membrane ad alte prestazioni per la desalinizzazione energeticamente efficiente e il riutilizzo delle acque reflue. Queste tecnologie applicate alla desalinizzazione dell’acqua marina e al riutilizzo delle acque reflue possono risultare fondamentali per aumentare la riserva di acqua al di là della disponibilità presente nel ciclo idrologico.

Elimelech Eni Award Potenza 2

 

 

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore