Advertisement
skip to Main Content

Iif, chi è e cosa fa il fondo di JPMorgan che casserà Falck Renewables dalla Borsa

Falck

Infrastructure Investment Fund di JPMorgan ha acquistato il 60% di Falck Renewables e punta al suo delisting dalla Borsa di Milano. Tutti i dettagli sulle attività del fondo

 

Infrastructure Investment Fund, un fondo di investimenti in infrastrutture legato alla compagnia statunitense di servizi finanziari JPMorgan, ha acquistato una quota del 60 per cento di Falck Renewables, società italiana del gruppo Falck specializzata in energie rinnovabili.

L’operazione – a un prezzo di 8,8 euro per azione – si concluderà nel primo trimestre del 2022. Dopodiché, verrà lanciata un’offerta pubblica di acquisto (OPA).

I NUMERI DI FALCK

Oltre a fornire servizi di gestione dell’energia, Falck Renewables possiede impianti di energia rinnovabile dalla capacità installata di 1,3 gigawatt tra Italia, Regno Unito, Stati Uniti, Spagna, Francia, Norvegia e Svezia.

COSA VUOLE FARE IIF

Infrastructure Investment Fund ha detto di voler rimuovere la quotazione di Falck Renewables dalla Borsa di Milano: rientra nel segmento STAR, quello dedicato ad aziende con capitalizzazione fino a 1 miliardo di euro.

Falck Renewables rimarrà sotto la guida dell’amministratore delegato Toni Volpe, del direttore finanziario Paolo Rundeddu e del resto del team di dirigenti.

LE DICHIARAZIONI DI FALCK RENEWABLES

Volpe ha parlato dell’acquisizione da parte di Infrastructure Investment Group come di una “operazione straordinaria, che avviene in un momento di grande cambiamento nel settore delle energie rinnovabili” e che “fornirà ulteriore supporto, risorse e slancio ai nostri piani di crescita nel medio lungo periodo”.

COSA FA IIF

Infrastructure Investment Fund è un fondo di investimento collegato a JPMorgan Asset Management: è stato istituito nel 2006 e investe in infrastrutture, soprattutto per l’energia e i servizi pubblici, prediligendo i contratti di lungo termine. Ha investito oltre 3 miliardi di dollari in progetti di energia rinnovabile nel mondo, per una capacità di 4,8 GW.

In una presentazione, si legge che Infrastructure Investment Fund ha un net asset value di 12,4 miliardi di dollari e un portfolio di diciassette compagnie (per un totale di 541 asset) in ventidue paesi. Ha clienti principalmente nel Regno Unito (27 per cento), Stati Uniti (21 per cento), Europa continentale (17 per cento) e Canada (13 per cento). Si legge anche che il fondo presta particolare attenzione ai criteri di ESG per la sostenibilità ambientale, sociale e di governance degli investimenti.

Il Chief Investment Officer è Matthew LeBlanc.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore