skip to Main Content

Vi racconto il caos normativo sulle infrastrutture di ricarica elettrica. Il post di Venturini (Enel X)

Venturini Enel X

Che cosa ha scritto su LinkedIn l’amministratore delegato di Enel X, Francesco Venturini

Di seguito il post di Francesco Venturini, amministratore delegato di Enel X, pubblicato sul suo profilo LinkedIn.

L’Italia, il Paese del bla, bla, bla…

Ricapitoliamo:

  1. Legge di Bilancio 2021: obbligo per le Concessionarie Autostradali di provvedere ad installare infrastruttura di ricarica elettrica entro il 30 giugno 2021 – DISATTESA
  2. L’ART, Autorita di Regolazione dei Trasporti (ndr Si, che ci crediate o no, esiste), il 27 maggio 2021 (cinque mesi dalla pubblicazione della legge) avoca a sé la competenza di stabilire come debbano essere fatte le gare per l’installazione della infrastruttura e si prende 9 mesi (fino a febbraio 2022) per studiare la cosa – SEMBRA UNO SCHERZO MA NON LO È…
  3.  Alla scadenza dei termini di legge (ndr. 30 giugno 2021) Enel X si propone a TUTTI i concessionari per infrastrutturare, con ultima tecnologia disponibile, a sue spese ed aperta a tutti gli operatori di mercato, TUTTE le Aree di Servizio in Italia – È FATTA!
  4. Risponde l’AISCAT (Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori) che, sebbene i Concessionari abbiano pedissequamente adempiuto alla legge, purtroppo la competenza non è loro ma del Ministero delle Infrastrutture e dell’ART. E poi c’è il tema delle scadenze delle concessioni, insomma, è complicato… – INNOCENTI
  5. Interviene quindi il MIT, Ministero delle Infrastrutture e della “Mobilità Sostenibile”, che, chiamato in causa per fare il suo mestiere (ndr. Vigilare sul comportamento dei Concessionari), evidenzia che “Peraltro, sulla base dell’art. 1 comma 697 della Legge 30 dicembre 2020 n. 178, è fatta salva la facoltà da parte degli operatori esterni dì presentare autonome candidature alle società concessionarie, attesa l’estraneità del concedente (ndr. MIT) rispetto all’iter individuato dalla medesima norma”. Insomma la legge c’è, voi potete pure proporvi, ma noi non c’entriamo nulla. – NON C’ENTRATE NULLA???

Altro che PNRR, transizione ecologica, sviluppo economico, eguaglianza sociale… solo bla, bla, bla…

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore