Energia

Tutti i conti 2017 di Enel (dividendo e non solo)

di

Numeri, tendenze, raffronti e commenti sui dati economico-finanziari consolidati 2017 del gruppo Enel

“Nel corso del 2017 il gruppo Enel ha registrato una performance particolarmente positiva, con un utile netto ordinario in crescita di oltre il 14% e un incremento nella remunerazione agli azionisti del 32%, entrambi al di sopra dei target di Piano”. Così l’amministratore delegato di Enel, Francesco Starace, ha commentato i dati economico-finanziari consolidati 2017 del gruppo Enel. Ecco numeri, tendenze e raffronti.

IL RISULTATO NETTO

Migliora del 47% il risultato netto di Enel nel 2017, attestandosi a 3,779 miliardi di euro dai 2,570 dell’anno precedente. Lo rende noto il gruppo presentando i principali dati economico-finanziari consolidati dell’esercizio.

I NUMERI FONDAMENTALI

Salgono del 5,7% i ricavi, a 74,6 miliardi, e del 2,5% l’Ebitda, a 15,6 miliardi. L’indebitamento finanziario netto, a 37,4 miliardi di euro, si presenta in leggera flessione (-0,4%) rispetto all’esercizio precedente.

IL DIVIDENDO

Il dividendo complessivo proposto da Enel per l’esercizio 2017 è pari a 0,237 euro per azione, di cui 0,105 euro per azione corrisposti quale acconto a gennaio 2018. Enel conferma un pay-out del 70% sull’utile netto ordinario di gruppo dall’esercizio 2018 in avanti e un dividendo minimo di 0,28 euro per azione con riferimento ai risultati dell’esercizio 2018. Lo si legge nella nota di presentazione dei risultati consolidati per il 2017.

LE PAROLE DI STARACE

“Nel corso del 2017 il gruppo Enel ha registrato una performance particolarmente positiva, con un utile netto ordinario in crescita di oltre il 14% e un incremento nella remunerazione agli azionisti del 32%, entrambi al di sopra dei target di Piano”, ha affermato l’amministratore delegato Francesco Starace: “Questi risultati – ha proseguito il capo azienda – testimoniano l’efficace attuazione della strategia del gruppo e la continua evoluzione del modello di business, seppur in un contesto di mercato che permane sfidante”

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati