Mobilità elettrica

Tesla, ecco i nuovi piani (o sogni?) di Elon Musk

di

Le nuove promesse sulla rete di ricarica dei Superchargers per l’Europa fatte da Elon Musk di Tesla su Twitter


Tesla accelera sull’auto elettrica. E punta, in particolare, sul mercato europeo. Si tratta, al momento, di una promessa fatta dal Ceo di Tesla, Elon Musk, su Twitter: entro il 2019, la casa auto americana intende coprire il 100% del territorio del Vecchio Continente con i caricabatterie veloci elettrici, i Superchargers.

LA SITUAZIONE ATTUALE

Ad oggi, i supercaricatori di Tesla sono presenti soprattutto nell’Europa occidentale, mentre in paesi come Albania, Estonia, Lettonia, Lituania, Romania, Serbia e Moldavia non è presente alcun Superchargers.

Musk, come scrive TechCrunch, è comunque al lavoro per migliorare la situazione: il numero uno di Tesla, infatti, avrebbe già predisposto piani per concentrarsi sulle città ed installare unità di ricarica a casa e nei condomini.

LA PROMESSA DI MUSK

Elon Musk è sicuro dei propri progetti ed in risposta a una domanda su Twitter ha infatti dichiarato che la copertura di Supercharger di Tesla si estenderà al 100% dell’Europa nel 2019.

“Dall’Irlanda a Kiev e dalla Norvegia alla Turchia, entro la fine del 2019 i supercharger di Tesla copriranno il 100% del territorio europeo”, ha promesso Musk in un cinguettio.

PROGETTI AMBIZIOSI ANCHE IN AMERICA

Musk, sempre su Twitter, si è anche spinto oltre: in risposta ad un follower che ha notato che i Superchargers che sarebbero dovuti essere installati a San Antonio e Austin entro il 2018 non sono ancora stati completati, ha dichiarato che “tutte le principali autostrade del Texas saranno dotate di Supercharger, fino a Brownsville e in tutto il Messico”.

E IN AFRICA

Il numero uno di Tesla avrebbe persino elaborato piani, anche se meno specifici, per portare i Supercharger in Africa nel 2020. Non ci sono Supercharger nel continente africano.

C’E’ TANTO DA LAVORARE

La rete di Supercharger di Tesla è stata lanciata nel 2012 nel tentativo di incoraggiare i proprietari dei veicoli elettrici dell’azienda a percorrere distanze maggiori.
Musk ha fatto audaci promesse, che per ora non sono state mantenute: il numero di Supercharger totali nel mondo avrebbe già dovuto toccare quota 18mila, ma è al momento è fermo a 11.583 (27 dicembre 2018).

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati