skip to Main Content

Perché la variante Delta del Covid-19 non azzopperà la ripresa Usa. Report Wsj

Variante Delta Ripresa

 La variante Delta del Covid-19, altamente contagiosa, non rappresenta un rischio immediato per la forza della ripresa economica degli Stati Uniti. L’analisi del Wall Street Journal

La variante Delta del Covid-19, altamente contagiosa, non rappresenta un rischio immediato per la forza della ripresa economica degli Stati Uniti, e gli analisti si aspettano che una robusta espansione continui nella seconda metà dell’anno.

Molti economisti stanno mantenendo le previsioni per una solida crescita economica grazie alle aspettative di assunzioni costanti e spese continue, guidate dai risparmi accumulati e dal desiderio degli americani di viaggiare e socializzare a più di un anno dalla pandemia.

Vedono limitate interruzioni dell’economia mentre i funzionari sanitari locali cercano di evitare restrizioni e di aumentare le vaccinazioni in risposta al recente aumento dei casi. Gli economisti sono più preoccupati per il consolidamento dell’inflazione che per la variante Delta nel valutare le prospettive economiche – scrive il WSJ.

“La variante è un significativo rischio al ribasso per l’economia, ma questo rischio è più che compensato da quelli che sono ancora dei fondamentali molto forti”, ha detto Oren Klachkin, economista capo degli Stati Uniti alla Oxford Economics. “I consumatori hanno un sacco di contanti e sembrano desiderosi di spendere in attività che non hanno potuto fare per 18 mesi. E, per ora, sembra che i vaccini dovrebbero essere in grado di mantenere il picco dei casi abbastanza basso”.
Oxford, una società di previsioni, non ha cambiato la sua proiezione per il prodotto interno lordo degli Stati Uniti, una misura ampia della produzione di beni e servizi dell’economia. Si aspetta che il PIL aumenti ad un ritmo annualizzato di quasi il 9% nel terzo trimestre. Una crescita così storicamente forte sarebbe in linea con l’espansione alimentata dagli stimoli nella prima metà dell’anno.

Capital Economics, un’altra società di previsioni, prevede una crescita più lenta a causa dell’inflazione, ma non cambia le sue previsioni a causa della variante Delta.

“Non mi aspetterei un grande impatto negativo, a meno che non vada completamente fuori controllo”, ha detto Paul Ashworth, capo economista per il Nord America di Capital Economics. “Penso che questo sia più un problema di salute pubblica ora”.

I casi di Covid-19, i ricoveri e le morti sono aumentati in tutti gli Stati Uniti nelle ultime settimane, in un momento in cui la variante Delta è diventata la causa predominante delle malattie legate al virus mortale. La recrudescenza ha toccato ogni stato, ma si sta verificando principalmente in aree con una minore copertura vaccinale. Non ha innescato le chiusure diffuse, i licenziamenti e le restrizioni alle attività commerciali che si sono verificate nella primavera del 2020.

Il signor Ashworth ha detto che l’aumento dei casi è stato concentrato in aree come il sud che difficilmente impongono restrizioni severe . Quegli stati, ha detto, hanno avuto limiti più leggeri sulle imprese e sulle attività durante la pandemia. Ha anche detto che è troppo presto per conoscere qualsiasi impatto nei luoghi che stanno re-implementando le restrizioni a causa della variante Delta, come le parti della California che hanno reimposto le mascherine.

“Non credo che essere costretti a indossare una mascherina all’interno di un negozio sia ciò che ha fermato le persone. Era che quei negozi erano effettivamente chiusi”, ha detto il signor Ashworth.

La spesa dei consumatori rappresenta il 70% dell’economia degli Stati Uniti. Quindi, se gli americani sono ancora disposti e in grado di spendere, la crescita economica continuerà, anche se l’accelerazione dell’inflazione pone il proprio rischio per l’economia. Le vendite al dettaglio – una misura degli acquisti nei negozi, ristoranti e online – sono aumentate dello 0,6% a giugno rispetto a maggio, secondo i dati del Dipartimento del Commercio.

Ristoranti e bar e negozi di abbigliamento e accessori hanno visto forti aumenti delle vendite il mese scorso, riflettendo la domanda di servizi e articoli legati alle attività fuori casa dopo la fine di molte restrizioni statali e locali di Covid-19. Le vendite al dettaglio in generale sono aumentate del 18% a giugno rispetto ai livelli pre-pandemia di febbraio 2020.

Gli americani stanno anche camminando e guidando questo mese al livello più alto dall’inizio della pandemia e la circolazione è tornata vicino ai livelli pre-pandemia, secondo i dati di Apple Mobility.

Donald Grimes, un previsore economico dell’Università del Michigan, ha detto che i suoi colleghi hanno discusso il rischio che la variante del Delta pone all’economia, ma finora il consenso è stato quello di lasciare le proiezioni invariate.

“Le nostre previsioni si aspettavano già che si verificassero alcuni focolai locali”, ha detto.
Non è probabile che i governi statali e locali reimporranno ampie restrizioni, ha detto il signor Grimes. I governatori e altri funzionari sono sotto pressione per mantenere le loro economie aperte, e le persone vaccinate potrebbero rifiutarsi di seguire le restrizioni destinate a mantenere le persone non vaccinate al sicuro quando i vaccini Covid-19 sono ampiamente disponibili.

Tuttavia, ci sono alcune possibili risposte alla variante Delta che potrebbero risultare in una ripresa modestamente meno robusta, ha detto.

Le università, le sedi private e le leghe sportive, per esempio, potrebbero imporre nuove restrizioni sui grandi raduni, il che potrebbe ridurre l’attività economica nelle aree locali. Alcuni datori di lavoro potrebbero scegliere di non riaprire completamente gli uffici, il che potrebbe smorzare una spinta autunnale anticipata nella spesa per tutto, dalla benzina e il movimento al caffè e alle birre dopo il lavoro, quando più lavoratori tornano nei centri d’affari centrali. Gli organizzatori di conferenze potrebbero anche scegliere di posticipare o annullare i raduni autunnali e invernali, rallentando il miglioramento dei viaggi d’affari, ha detto il signor Grimes.
Gli economisti si aspettano che le assunzioni continuino a un ritmo storicamente forte, con aperture di posti di lavoro a livelli record e licenziamenti in calo.

Eppure, la variante Delta potrebbe rendere più difficile per il mercato del lavoro di riguadagnare terreno se si aggiunge all’incertezza per le persone nel determinare come e quando uscire dal margine e tornare al lavoro, ha detto Marianne Wanamaker, un economista presso l’Università del Tennessee, Knoxville.

Mentre gli Stati Uniti hanno aggiunto posti di lavoro ad un tasso forte in giugno, l’economia nel complesso aveva ancora 6,8 milioni di posti di lavoro in meno rispetto al febbraio 2020.

C’è una “esitazione per i lavoratori per i quali prendere un lavoro è un riorientamento di tutto nella loro vita”, ha detto il dottor Wanamaker, riferendosi a questioni come organizzare la cura dei figli. “Quando si è incerti, è davvero difficile lasciare l’inerzia di dove si è e passare a qualche cosa di nuovo senza sapere se quella nuova cosa terrà o no”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore