Economia

Tutti i conti (intermittenti) di Beghelli

di

Beghelli

Che cosa emerge dal bilancio 2020 (in rosso) di Beghelli, azienda attiva nel settore elettronico e della sicurezza

 

Profondo rosso per Beghelli. La società, attiva nel settore elettronico e della sicurezza, ha registrato nel 2020 una perdita di 8,9 milioni di euro (in peggioramento del 9,4% rispetto all’anno precedente). Scendono, nell’anno della pandemia, anche i ricavi. Tutti i dettagli.

IL ROSSO DI BEGHELLI

Il gruppo ha chiuso il 2020 con un risultato netto pari a meno 8,9 milioni di euro, in peggioramento del 9,4% rispetto all’anno precedente. Sulla perdita, spiega l’azienda in una nota, incidono “componenti non ricorrenti negativi per Euro/milioni 1,9, relativi alle svalutazioni di valore di alcuni immobili ed alla svalutazione delle attività nette per imposte anticipate per la parte di riferita alle perdite fiscali dell’esercizio 2020”.

RICAVI IN DISCESA

Anche i ricavi sono in discesa: 127,3 milioni, in decremento del 13,4% rispetto all’esercizio precedente. I ricavi del settore illuminazione sono pari a 122,5 milioni di euro, in decremento del 15,5 % rispetto a quelli registrati nell’esercizio precedente, con un incidenza sui ricavi complessivi, al 31 dicembre 2020, al 96,2 %. I ricavi netti consolidati 2020 del settore Altre attività sono stati pari a 4,9 milioni di euro, in incremento, di 2,9 milioni, grazie alla vendita dei nuovi prodotti per la sanificazione dell’aria.

MARGINE OPERATIVO IN MIGLIORAMENTO

Il margine operativo lordo, invece, a 8,1 milioni di Euro, in miglioramento dell’11,2% rispetto all’esercizio 2019, grazie a “alla dinamica in miglioramento dei margini industriali di prodotto in rapporto ai ricavi, che in parte compensano gli effetti derivanti dalla riduzione dei volumi di vendita, oltre che alla dinamica in riduzione dei costi commerciali diretti (premi, promozioni, provvigioni, ecc.) per effetto dei minori volumi di vendita ed a minori costi di struttura, in particolare riferiti al costo del personale. Gli effetti di tali voci sono stati parzialmente compensati da maggiori costi pubblicitari”.

POSIZIONE FINANZIARIA

La posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2020 evidenziava un indebitamento di 54,6 milioni di euro, in miglioramento di 2,4 milioni rispetto a inizio anno.

L’azienda, proporrà all’assemblea la copertura della perdita d’esercizio con l’utilizzo della voce “Riserva Sovrapprezzo Azioni”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati