skip to Main Content

Sarà davvero efficace la pioggerellina di bonus governativi?

Gse Fotovoltaico

Che cosa non va nelle decontribuzioni a pioggia. Il post di Enrico Zanetti, tributarista ed ex viceministro alle Finanze

La richiesta del bonus 600 euro da parte di alcuni parlamentari ha fatto aprire gli occhi sulla pessima qualità delle norme “a pioggia” che erano state approvate, ma nessuna lezione è stata tratta da chi di dovere.

Il Decreto Agosto, appena pubblicato, consente di beneficiare di ulteriore cassa integrazione o di decontribuzioni altrettanto “a pioggia”, nel senso che possono fruirne pure imprese senza cali di fatturato.

È la solita storia: troppo difficile dare di più a chi ha bisogno, evitando di dare a chi non ne ha: meglio dare, poco, a tutti.

Troppo difficile chiudere dove serve e lasciare aperto dove è possibile: meglio mettere in lockdown l’intero Paese oppure lasciare aperto tutto, discoteche comprese.

Nessuno sembra accorgersene, ma questa sinistra giallo-rossa che si fa vanto di voler difendere il principio della progressività fiscale, secondo cui chi ha di più deve dare di più, se ne frega bellamente della progressività assistenziale, secondo cui chi ha di più deve ricevere di meno.

Per PD e 5 Stelle la flat tax è il demonio, ma il flat welfare sembra la regola aurea, quando invece è, per definizione, la versione più inefficiente che esista delle politiche assistenziali.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore