skip to Main Content
ads

Quanto guadagnerà Moderna con il vaccino

Dosi Moderna

Aggiornamenti, previsioni e commenti sull’americana Moderna

 

Annunciando ieri i risultati del quarto trimestre, la casa farmaceutica statunitense Moderna ha previsto di guadagnare dalle vendite del suo vaccino anti Covid almeno 19 miliardi di dollari nel 2022, facendo saltare le stime degli analisti su guadagni e ricavi, scrive Cnbc.

Tutti i dettagli.

QUANTO GUADAGNERÀ MODERNA CON IL VACCINO

La precedente previsione stimava un ricavo di 17 miliardi di dollari per il 2022 dalle vendite del vaccino anti Covid. Moderna, però, si è spinta fino a 19 miliardi.

“Le azioni di Moderna – si legge nell’articolo – sono salite dell’11,4% nel trading mattutino. La previsione dell’azienda per il 2022 per le vendite di vaccini era di 2 miliardi di dollari superiore alla sua aspettativa precedente”.

Stephane Bancel, Ceo di Moderna, durante una telefonata sui guadagni ha detto agli analisti che “i 19 miliardi di dollari riflettono solo gli accordi di acquisto firmati e non contano ancora le potenziali vendite negli Stati Uniti”.

QUANTO HA GIÀ GUADAGNATO

Moderna, riferisce Cnbc, ha riportato 4,9 miliardi di dollari di utile netto per il quarto trimestre. L’azienda ha venduto 17,7 miliardi di dollari del suo vaccino nel 2021, consegnando 807 milioni di dosi in tutto il mondo. Le entrate di Moderna ammontano a 18,5 miliardi di dollari per il 2021.

Fonte: Moderna

LE PREVISIONI DI BANCEL

Bancel, scrive Cnbc, ha rifiutato di commentare il futuro prezzo del vaccino negli Stati Uniti, anche se si aspetta che aumenti man mano che le dosi si spostano in un normale mercato privato. “Pensiamo che il prezzo non rifletta il valore del vaccino da un punto di vista farmacoeconomico”, ha aggiunto Bancel.

I PROGETTI DI MODERNA

Moderna, intanto, sta conducendo una sperimentazione clinica per un richiamo che mira specificamente alla variante Omicron. Tuttavia, non è chiaro se ci sarà una forte domanda da parte del pubblico visto che le nuove infezioni stanno calando sia negli Stati Uniti che in altre parti del mondo.

Inoltre, l’azienda ha fatto sapere che sta anche sviluppando un booster sia contro Omicron che le altre varianti in circolazione.

PERCHÉ UN NUOVO VACCINO?

“Crediamo che un richiamo stagionale preventivo sarà necessario”, ha detto il presidente di Moderna Stephen Hoge. “E crediamo che la continua evoluzione del virus continuerà a mettere sotto pressione l’immunità preesistente, sia essa derivata naturalmente o fornita dal vaccino”.

Secondo Paul Burton, Chief Medical Officer di Moderna, nel 2022 sarà necessario un richiamo che colpisca sia Omicron che Delta.

“Questo perché Delta, come sappiamo, è associata a una forte patogenicità e Omicron, come abbiamo visto, a causa della sua trasmissibilità e infettività, è anche associata a una sostanziale morbilità e allo stress dei sistemi sanitari attraverso la mole di casi”, ha spiegato Burton.

COME SE LA PASSA MODERNA NEGLI STATI UNITI

Tuttavia, negli Stati Uniti, patria dell’azienda, la Food and Drug Administration (Fda) non ha ancora dato l’autorizzazione al vaccino di Moderna sotto i 18 anni, la quale ha fatto richiesta la scorsa estate per la fascia di età 12-17 anni.

La Fda, infatti, sta ancora valutando i dati sul rischio di miocarditi negli adolescenti. E proprio mentre l’Ema ha autorizzato Spikevax di Moderna per i più piccoli, l’azienda ha fatto sapere che negli Stati Uniti non presenterà una nuova richiesta all’ente americano per somministrare il vaccino nei bambini dai 6 agli 11 anni se non verrà prima approvato negli adolescenti.

OLTRE IL COVID

Oltre ai progetti sul Covid, Moderna sta conducendo studi clinici per i vaccini contro i comuni virus respiratori stagionali. L’azienda ha lanciato una prova di fase 3 di un vaccino contro il virus respiratorio sinciziale e iscritto una prova di fase 2 per un vaccino contro l’influenza.

Hoge ha affermato che l’’azienda prevede di passare a una sperimentazione di fase 3 per il vaccino antinfluenzale quest’anno. Moderna prevede inoltre di iniziare una sperimentazione di fase 1 di un vaccino combinato per influenza e Covid nel 2022.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore