Economia

Ecco come Poste Italiane cerca di evitare grane con la liquidazione del fondo Europa Immobiliare

di

Ecco novità e incognite sulla liquidazione del fondo Europa Immobiliare gestito da Vegagest e collocato negli uffici di Poste Italiane. L’articolo di Anna Messia, giornalista di MF/Milano Finanza

La Guardia di Finanza ha concluso le verifiche e Vegagest sgr ha firmato un accordo che finalmente le ha consentito ieri di liquidare il fondo Europa Immobiliare 1 rimborsando ai sottoscrittori, tra proventi e cedole già pagate, una somma complessiva di 1.721,471 euro.

CHI GESTISCE IL FONDO COLLOCATO DA POSTE ITALIANE

Si tratta del fondo gestito da Vegagest sgr che era stato collocato nel 2004 principalmente negli uffici postali di Poste Italiane.

I NUMERI DEL FONDO EUROPA IMMOBILIARE DI VEGAGEST CON POSTE

Strumento che a causa delle turbolenze del settore immobiliare ha registrato pesanti perdite rispetto alla quota iniziale di 2.500 euro e a complicare la situazione si è aggiunta la verifica della Guardia di Finanza su tre società costituite all’estero per acquistare immobili oltre confine.

I TEMPI DELLA LIQUIDAZIONE DEL FONDO IMMOBILIARE

Così la liquidazione, prevista a dicembre 2017, è inesorabilmente slittata e lo scorso settembre la sgr aveva rimborsato ai sottoscrittori solo 1.622,69 euro pro quota, con una perdita di oltre il 35% per i risparmiatori.

ECCO IL PIANO DI POSTE ITALIANE

Tanto che Poste Italiane ha lanciato un piano di rimborso per i suoi clienti che ha previsto il ristoro delle perdite tramite la sottoscrizione gratuita di una nuova polizza Vita.

LA MANOVRA DI POSTE

Una manovra da 70 milioni che ha replicato quanto il gruppo guidato da Matteo Del Fante aveva già fatto l’anno prima con un altro fondo immobiliare, Invest Real Security, gestito da Investire sgr.

CHE COSA HA FATTO VEGAGEST

Un piano al quale hanno aderito la maggioranza dei clienti, per cui la liquidazione decisa ieri da Vegagest, che ha consentito di ridurre le perdite al 31%, servirà ad alleggerire l’impegno dei 70 milioni di Poste Italiane.

I NUMERI

Il conto non è ancora completo perché nel fondo c’è ancora un valore netto residuo di oltre 3,6 milioni costituito da crediti residui che saranno pagati successivamente ai sottoscrittori.

LE RISORSE

Ma in ogni caso le risorse saranno utili per Poste, che a breve dovrà affrontare il dossier di un altro fondo immobiliare arrivato a scadenza, Obelisco, gestito da Investire sgr e anch’esso in forte perdita.

LO SCENARIO

Probabile che Poste lanci a breve un nuovo piano di rimborso sulla falsariga di quelli già realizzati.

 

 

(Estratto di un articolo pubblicato oggi su MF/Milano Finanza)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati