Economia

Perché la Germania non correrà come prima. Report Bundesbank

di

Che cosa emerge dal bollettino mensile della Bundesbank, la banca centrale tedesca.

 

Tensioni commerciali, domanda estera non brillante e Brexit rendono non entusiasmante le prospettive economiche della Germania.

E’ quanto si evince dal bollettino mensile della Bundesbank, la banca centrale tedesca.

Che cosa dice in sostanza la Bundesbank? La Germania probabilmente registrerà una ulteriore contrazione nel secondo trimestre, appesantita da esportazioni poco brillanti e dal settore delle costruzioni più debole.

I PESSIMI SEGNALI PER BERLINO

I rinnovati segnali di debolezza nella più grande economia europea saranno analizzati questa settimana in occasione della riunione della Bce sull’opportunità di liberare nuovi stimoli monetari per l’economia della zona euro, rimarca Radiocor.

IL RUOLO DELLA GERMANIA

L’economia della Germania, tradizionalmente ancorata alle esportazioni, è risultata una delle principali vittime delle tensioni internazionali che si sono intensificate negli ultimi mesi, che vanno dalla guerra commerciale alla Brexit.

LE CONCLUSIONI DELLA BUNDESBANK

Nel suo rapporto mensile, la Bundesbank avverte che il rallentamento del settore industriale in Germania è proseguito nel secondo trimestre e che la minaccia della Brexit ha pesato su esportazioni già deboli. “Non si riesce ancora a intravedere una ripresa nel settore delle esportazioni e dell’industria” afferma la Bundesbank.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati