Economia

Perché Draghi darà fiducia agli investitori internazionali

di

Mario Draghi e la reazione dei mercati. Il commento di Diego Toffoli, senior portfolio manager di Intermonte Sim

 

Il mercato ha ovviamente reagito in maniera positiva all’arrivo di Draghi e non c’è da stupirsi.

Notizia positiva per il rendimento dei titoli obbligazionari governativi.

Ricordiamo che il rendimento del Btp decennale italiano è ancora tra i più alti in Europa ed è probabile che questo gap andrà a ridursi ulteriormente.

Inoltre, il mercato azionario italiano, in quanto a performance, ha chiuso il 2020 in coda agli altri mercati europei per il forte peso dei titoli domestici e “value” e potrebbe recuperare adesso il terreno perduto.

Un governo istituzionale potrebbe supportare, ad esempio, il consolidamento nel settore bancario.

Ci si aspetta anche un’accelerazione nella stesura e approvazione del Recovery plan e questo indirizzerebbe investimenti, ad esempio, nelle infrastrutture e nel 5G.

L’arrivo di Draghi dà fiducia anche agli investitori internazionali che, quindi, potrebbero indirizzare parte dei loro investimenti sul nostro mercato.

Naturalmente tutto dipenderà dal supporto che questo governo avrà in parlamento.

Articoli correlati