skip to Main Content

Ita mangerà su Helbiz, governo senza linea su Tim, Zecca in procura sul Cloud Pa

Arnese

Ita, Helbiz, Tim, Poligrafico dello Stato, Apple, Jp Morgan, Aifa, vaccini e non solo. Pillole di rassegna stampa nei tweet di Michele Arnese, direttore di Startmag

 

COSA SI MANGIA CON HELBIZ?

 

GOVERNO SENZA LINEA SU TIM

 

CLOUD IN PROCURA

 

LA POTENZA DI JP MORGAN

 

MELE AMMACCATE?

 

AIFA SUI VACCINI ANTI COVID PER BAMBINI

 

AVANTI CON LA QUARTA

 

QUISQUILIE & PINZILLACCHERE

+++

ESTRATTO DELL’ARTICOLO DEL QUOTIDIANO DOMANI SU ITA ED HELBIZ:

  • A venti giorni dal primo volo la compagnia aerea annuncia una partnership sulla ristorazione con Helbiz, l’azienda dei monopattini.

Di questa partnership può essere soddisfatto il 39enne Emanuele Liatti che da marzo è il Chief product officer di Helbiz, cioè il capo prodotto. Prima ha ricoperto il ruolo di product marketing manager di Pininfarina per il mercato statunitense, ma la sua carriera professionale nasce in Fiat Chrysler Automobiles (Fca), responsabile strategia e pianificazione del prodotto per i marchi Jeep e Alfa Romeo.

Liatti è anche socio, presidente e rappresentante legale della Amre Srl, una società di consulenza e acquisizione di partecipazioni azionarie, di cui è socio e vicepresidente proprio il numero uno di Ita Airways, Alfredo Altavilla. La Amre ha sede a Moncalieri, dove Liatti è nato e dove Altavilla è domiciliato e ha tre soci: Altavilla con il 90 per cento, Liatti con il 5 per cento e con un altro 5 per cento, Maria Rita Brusa, ex dipendente di Fiat domiciliata a Moncalieri, sempre allo stesso indirizzo di Altavilla.

In una nota che Ita Airways ha inviato a Domani, Amre viene definita un «family office», una società di famiglia. E infatti tre fonti che conoscono il manager confermano che Brusa è la compagna di Altavilla. Altre due che Liatti è il figlio di Brusa. Il nome Amre è composto dalle iniziali di Alfredo, Maria Rita ed Emanuele.

Ricapitolando: il presidente di Ita Airways, società al 100 per cento del ministero dell’Economia, e vice presidente di Amre ha stipulato un’intesa con Helbiz dove il capo prodotto è il presidente, socio e rappresentante legale della società di famiglia Amre, di cui Altavilla è proprietario.

Nella nota inviata a Domani dopo richieste di chiarimento, Ita minimizza l’intesa: «Helbiz sta negoziando con Ita l’uso dei locali tecnici per l’apertura della sua sede romana», ma specifica che Liatti «non ha mai preso parte alle interlocuzioni con Ita Airways».

Inoltre Ita mette le mani avanti sostenendo che «al momento non è stato firmato alcun contratto», c’è solo «una consueta attività di co-marketing senza scambio economico». Le aziende quotate come Helbiz hanno però obblighi nelle loro comunicazioni al mercato, e hanno comunicato altro.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore