Economia

Governo insufficiente nella guida anti Coronavirus. Parola del prof. Turati (Università Cattolica)

di

coronavirus conte

“E’ mancata una cabina di regia: la voce alta del governo che dovrebbe fare da guida per capire quali sono i rischi associati al Covid-19”. Parola di Gilberto Turati, docente di Economia all’Università Cattolica del Sacro Cuore

 

Nell’emergenza Coronavirus nel nostro Paese “è mancata una cabina di regia: la voce alta del governo che dovrebbe fare da guida per capire quali sono i rischi associati al Covid-19“.

La critica arriva da Gilberto Turati, docente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore al dipartimento di Economia e Finanza alla facoltà di Economia.

“Siamo in un momento di grande incertezza – ha osservato il docente di Scienza delle finanze all’Adnkronos ai margini del convegno ‘Economy of Francesco’ organizzato a Palazzo Borromeo -. Viviamo in un momento nel quale le persone, gli imprenditori, i consumatori hanno bisogno che gli si dica quel che succede. A livello internazionale questo ruolo è svolto dall’Oms, a livello nazionale dovrebbero essere i governi a fare da guida”.

Da qui la ramazina del docente della Cattolica: “E’ mancato un messaggio chiaro dal governo che ha parlato per dpcm ma una comunicazione alta che si levi – lo hanno ricordato diversi osservatori – è mancata in questi giorni. Ha parlato la Lega calcio, i presidenti delle squadre di calcio ma è mancata una voce forte degli organi centrali, intendo da parte del governo: bisogna metterci la faccia”. A modo di vedere del docente di Scienze delle finanze della Cattolica “ciò che andrebbe chiarito è se le restrizioni devono valere per tutti. Viviamo nella totale confusione, è mancata una cabina di regia nel numero di voci che si sono sentite. In alcune zone del Paese dove il virus non è arrivato, si dovrebbe continuare a vivere normalmente”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati