skip to Main Content

Fed

Perché la Fed ha mantenuto i tassi fermi. Report Pimco

I funzionari della Fed sembrano sempre più fiduciosi del raggiungimento di un atterraggio morbido il prossimo anno. Il commento di Tiffany Wilding, North American economist di Pimco

La Federal Reserve (Fed) ha mantenuto il suo tasso di riferimento overnight tra il 5,25% e il 5,50%, come previsto.

Cosa è successo?

La banca ha inoltre pubblicato l’aggiornamento del dot plot, che illustra le aspettative dei responsabili di politica monetaria sulla direzione che i tassi di interesse potrebbero prendere in futuro. Il diagramma a punti è apparso più dovish di quanto ci aspettassimo. Il punto mediano per il 2024 è sceso di 50 punti base (pb) per indicare tagli di 75 pb l’anno prossimo (contro le nostre aspettative che, come a settembre, indicavano solo tagli di 50 pb). E soprattutto tutti i banchieri centrali, tranne tre, vedono almeno 50 pb di tagli il prossimo anno.

Cosa significa?

I funzionari della Fed sembrano sempre più fiduciosi del raggiungimento di un atterraggio morbido il prossimo anno. Le proiezioni economiche della Fed mostrano che essi prevedono un calo significativo dell’inflazione con un ritmo di crescita solo modestamente inferiore al trend e un tasso di disoccupazione in linea con il trend.

Cosa succederà?

Dopo che il presidente Powell ha riconosciuto che la Fed ha discusso la prospettiva di tagli dei tassi d’interesse in questa riunione, l’attenzione si sposta ora su quanto presto e su quanti. Con un’economia che continua a dimostrarsi solida, i funzionari della Fed vorranno probabilmente vedere ulteriori prove che l’inflazione stia continuando nel suo percorso di moderazione per tornare all’obiettivo prima di tagliare effettivamente i tassi. Tuttavia, la storia suggerisce che una volta che la Fed inizierà a tagliare, potrebbe rivelarsi più rapida di quanto implicito nel suo percorso mediano dei tassi d’interesse per il 2025.

Back To Top