skip to Main Content

Chi sono gli sponsor degli Europei di calcio e quanto sborsano

Europei Calcio

Gran parte degli sponsor degli Europei di calcio sono società americane o cinesi: chi sono e quanto pagano

 

La UEFA ha fatto sapere che le squadre di calcio rischiano di venire multate se i loro giocatori sposteranno i prodotti forniti dalle aziende che sponsorizzano i Campionati europei di calcio durante le conferenze stampa. La società si riferiva ai gesti compiuti nei giorni scorsi dal portoghese Cristiano Ronaldo, dal francese Paul Pogba e dall’italiano Manuel Locatelli, che hanno rimosso le bottiglie di Coca-Cola o di birra Heineken durante gli incontri con i giornalisti, per motivi diversi.

La UEFA ha ricordato alle squadre che “le partnership sono parte integrante della realizzazione del torneo e per garantire lo sviluppo del calcio in tutta Europa” e che i loro giocatori hanno degli obblighi contrattuali da rispettare.

CHI SONO GLI SPONSOR DEGLI EUROPEI

Gli sponsor agli Europei, come scrive Calcio e Finanza, sono aziende europee per circa la metà: Heineken e Booking, entrambe olandesi; Just Eat, che ha sede a Londra; Adidas e Volkswagen, tedesche.

Il resto della fetta è diviso principalmente tra Stati Uniti e Cina. Da una parte ci sono la società di spedizioni FedEx e la Coca-Cola Company. Dall’altra il social network TikTok, il produttore di smartphone Vivo, la piattaforma di pagamenti online Alipay e la società di elettronica Hisense.

Fuori dai due blocchi c’è SOCAR, la compagnia petrolifera statale dell’Azerbaigian, e Gazprom, la società energetica russa a partecipazione statale.

COSA SIGNIFICA LA PRESENZA DI USA E CINA

Sempre secondo Calcio e Finanza, la forte presenza di sponsor statunitensi e cinesi nel campionato Euro 2020 racconta molte cose.

È intanto una conferma dell’avanzata (o dell’affermazione, nel caso soprattutto di TikTok) dei marchi cinesi in Europa. È poi un segnale della crescita dell’interesse di Stati Uniti e Cina per il calcio: nel 2026 gli Stati Uniti – assieme al resto del Nordamerica: Canada e Messico – ospiteranno i Mondiali di calcio; la Cina vorrebbe fare lo stesso nel 2030. Ed è, infine, una dimostrazione della volontà del calcio europeo di espandersi nei due paesi: l’America è il mercato “più ricco”, scrive Calcio e Finanza; la Cina quello “più grande”.

IL VALORE DEGLI SPONSOR PER UEFA

Il valore dei singoli accordi di sponsorizzazione per i campionati Euro 2020 non sono stati resi pubblici. Al Jazeera ricorda che agli Europei del 2016, in Francia, la UEFA aveva ricavato dalle partnership un totale di 483 milioni di euro: in quel caso però le aziende sponsor erano in numero inferiore, dieci.

In totale, le entrate annuali della UEFA ammontano a circa 2 miliardi di euro.

QUANTO VALGONO LE MAGLIE DELLE NAZIONALI

Sulla Gazzetta dello Sport Marco Iaria ha scritto che le maglie delle ventiquattro squadre partecipanti agli Europei valgono 238 milioni di euro, “come somma dei corrispettivi annuali dei contratti di fornitura”.

“Al vertice assoluto ci sono Francia e Germania, che da Nike e Adidas percepiscono rispettivamente 50,5 e 50 milioni all’anno. Sull’ultimo gradino del podio l’Inghilterra (Nike) con 37 milioni, quindi Italia (Puma) a quota 22 e Spagna (Adidas) a 20”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore