Economia

Eolo, il fondo Searchlight dirà addio a Spada

di

Eolo

Il fondo Searchlight uscirà da Eolo di Spada. Numeri e tempi dell’operazione. I conti della società e il pegno delle azioni a Mps e Unicredit

Searchlight, fondo di private equity globale, è pronto a mettere su piazza il 49% del capitale posseduto in Eolo, operatore nel fixed-wireless ultra-broadband. L’uscita di Searchlight non dovrebbe passare da Piazza affari.

SEARCHLIGHT

Searchlight Capital Partners è una private investment firm globale con uffici a New York, Londra e Toronto, che effettua investimenti ” dove il proprio capitale a lungo termine ed il supporto strategico accelerano la creazione di valore per tutti gli stakeholder”. Nel gennaio 2018 è entrato nel capitale di Eolo, impegnando circa 300 milioni di euro nel periodo 2018-2020.

LA POSSIBILE USCITA DI SEARCHLIGHT DA EOLO

Partiamo dalle indiscrezioni di MF – Milano Finanza: Searchlight, entro fine 2020, potrebbe uscire da Eolo, gruppo che fa riferimento a Luca Spada, proprietario del 51% della società con Elmec Group. La vendita della quota del 49%, acquisita nel 2018, avverrà tramite vendita ad altro operatore, senza passare da Piazza Affari.

VERSO UN DEAL MILIARDARIO?

Eolo “potrebbe essere accreditato di una valutazione miliardaria e rappresentare un deal molto importante per il settore”, commenta MF – Milano Finanza, che aggiunge che il gruppo “potrebbe sfiorare quota un miliardo, visto che il multiplo medio di settore è superiore 10 volte l’ebitda”.

EOLO

Fondata nel 1999, Eolo è un operatore nazionale di telecomunicazioni, attivo nel campo della banda ultra-larga per il mercato residenziale e delle imprese. La società raggiunge oltre 6.000 comuni in tutta Italia e raggiungerà i 7.500 comuni nel 2021.

Eolo crea collegamenti radio fissi, crea reti radio e sviluppa servizi per utenza sia residenziale che aziendale.

I SOCI

I suoi azionisti sono Cometa SpA (controllata dal fondatore Luca Spada con il 51% del capitale) e il fondo Searchlight Capital Partners (49%).Sul 26,5% (1.461.306) delle azioni di Cometa c’è un pegno nei confronti di Mps Capital Service ed Unicredit. Pegno a favore di Mps ed Unicredit anche sul 25,5% del capitale di Searchlight.

I NUMERI DI EOLO

L’azienda nel 2019 ha fatto peggio rispetto ai numeri del 2018. Il gruppo di telecomunicazioni ha chiuso il 2019 con ricavi per 131.355.383 euro, in crescita rispetto a 104.170.157 euro del 2018. Aumentano i costi totali: 126.875.791 euro nel 2019, contro i 94.721.622 euro del 2018.

L’utile, al 31 dicembre 2019, è di 2.835.221 euro, in netta diminuzione ai 7.313.889 euro del 2018.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati