skip to Main Content

Ecco come la Camera non esclude un’imposta patrimoniale

La Patrimoniale

Patrimoniale? È un’ipotesi che il Parlamento non esclude definitivamente. Che cosa è successo alla Camera

 

Patrimoniale? È un’ipotesi che il Parlamento non esclude che possa essere ancora adottata dal governo per cercare nuove risorse.

CHE COSA E’ SUCCESSO ALLA CAMERA SULLA PATRIMONIALE

La Camera ha infatti respinto ieri, con il parere concorde del governo, un ordine del giorno presentato dal deputato Pierantonio Zanettin di Forza Italia, che punta a “escludere sin da subito che nel nostro Paese sarà adottato alcun provvedimento normativo riconducibile ad una patrimoniale”.

LA REAZIONE DI CONFEDILIZIA

L’ipotesi dell’introduzione di nuove tasse sul patrimonio, insomma, come denuncia il presidente di Confedilizia Giorgio Spaziani Testa in un tweet, a questo punto sarebbe tutt’altro che accantonata, come afferma invece ripetutamente il governo giallo verde.

PATRIMONIALE TRA PARLAMENTO E GOVERNO

Zanettin aveva formalizzato, in un ordine del giorno, le sue perplessità avute dopo aver sentito l’intervista al vicepremier Matteo Salvini domenica scorsa da Lucia Annunziata. «Forza Italia chiede che il Governo si impegni in modo chiaro ed inequivocabile ad escludere ogni ipotesi di nuova imposta patrimoniale nel nostro Paese», ha detto oggi Zanettin in aula alla Camera.

L’INIZIATIVA DEL DEPUTATO AZZURRO

«Già oggi i nostri concittadini sono vessati da una miriade di mini-patrimoniali e balzelli vari, che gravano sulla proprietà o sul possesso di beni mobili, immobili e prodotti finanziari. Il Vicepremier Salvini su questa delicata questione è già scivolato un paio di volte: era accaduto ad ottobre a Lione a margine del G6, è accaduto di nuovo domenica scorsa nell’intervista rilasciata a Lucia Annunziata. Dichiarazioni che lascino aperta la porta, anche se in via eventuale, ad una patrimoniale, generano effetti nefasti sull’economia, determinando, come sappiamo tutti, la fuga dei capitali e il crollo dei valori immobiliari. Credo quindi che sia interesse del Governo smentire ogni possibile confusione e illazione a proposito. Lo potrà fare esprimendo parere favorevole a quest’ordine del giorno di Forza Italia, del quale, Presidente, le anticipo fin d’ora che chiederò la votazione in Aula».

LA POSIZIONE DEL GOVERNO E LO SCENARIO

Il voto infatti c’è stato e la Camera lo ha respinto, previo parere contrario del governo sullo stesso ordine del giorno.

(articolo pubblicato su Italia Oggi)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore