Economia

Ecco come grazie ai vaccini anti Covid Pfizer produrrà più utili

di

PFIZER

Tutte le stime di Pfizer su fatturato e utili 

 

15 miliardi di dollari. È questo quanto frutterà a Pfizer il vaccino anti Covid-19. Si tratta di una stima prudente e fatta ipotizzando una divisione dei profitti 50/50 con BioNtech.

I ricavi per l’intero 2021, secondo le stime della Big Pharma, dovrebbero crescere del 44%.

Tutti i dettagli.

I RICAVI DAL VACCINO ANTI COVID

Partiamo dalle stime di guadagno del vaccino anti-Covid messo a punto con la tedesca Biontech. La casa farmaceutica statunitense si attende per l’anno in corso ricavi aggiuntivi, grazie a BNT162b2, pari a 15 miliardi di dollari (12,4 miliardi di euro).

ricavi vaccini

STIMA SU SOLI CONTRATTI FATTI

Si tratta di una stima prudenziale, che tiene conto dei soli contratti siglati fino ad ora, con un’ipotesi di vendita di circa 2 miliardi di dosi.

“La proiezione delle entrate BNT162b2 incorporata nella guida finanziaria di Pfizer per il 2021 include principalmente le dosi che dovrebbero essere consegnate nel 2021 in base a contratti esistenti e potrebbero essere adeguati in futuro, non appena ulteriori contratti verranno stipulati”, spiega la società americana, che ha già tenuto conto, nelle stime, di una ipotesi dei guadagni pari al 50/50 con BioNtech.

LE ATTESE PER IL 2021

I ricavi totali, invece, dovrebbero crescere del 44% rispetto a quelli del 2020, tra 59.4 miliardi di dollari e 62,4 miliardi di dollari.

I NUMERI DEL 2020

Nel 2020, i ricavi sono stati pari a 41,9 miliardi di dollari, con una crescita operativa del 3% (è esclusa l’unità Upjohn).

IL QUARTO TRIMESTRE

Pfizer nel quarto trimestre 2020 ha registrato ricavi per 11,68 miliardi rispetto ai 10,45 miliardi dello stesso periodo del 2019, chiudendo con un utile netto di 594 milioni di dollari. L’utile per azione adjusted è stato pari a 42 centesimi, al di sotto delle stime degli analisti, pari a 50 centesimi per azione.

Articoli correlati