skip to Main Content

Cosa dicono analisti e banche d’affari sulla samba di Tim con Oi

Sparkle Grecia

Crédit Suisse, Equita, Mediobanca Securities e Fidentiis analizzano le mire di Tim con Telefonica e Claro sulla brasiliana Oi

 

Tim è pronta ad acquisire, insieme alle due concorrenti Telefonica Brazil e Claro, la brasiliana Oi. Le tre aziende hanno presentato un’offerta vincolante, che però è soggetta a condizioni.

La mossa di Tim viene promossa da analisti e banche d’affari: impatto minimo a livello finanziario ma importanti benefici per il futuro. Andiamo per gradi.

L’OFFERTA VINCOLANTE

La campagna di acquisti di Tim Brasile prende forma. L’azienda, ha annunciato Tim nel fine settimana in un comunicato stampa, “insieme a Telefônica Brasil S.A. e Claro S.A.”, ha “presentato un’offerta vincolante per le attività mobili del Gruppo Oi”.

OBIETTIVO: ESSERE PRIMI OFFERENTI

L’offerta, però, è soggetta a condizioni. Le tre telco, infatti, nell’asta per aggiudicarsi Oi, con base 2,4 miliardi di euro, dovranno vedere “riconosciuta la qualità di “stalking horse” (ovvero di “primi offerenti”), con attribuzione del diritto di pareggiare eventuali altre offerte che dovessero essere presentate nel corso del processo di vendita delle attività mobili del Gruppo Oi.”, spiega Tim nella nota.

LE SPERANZE DI TELECOM

Condizioni a parte, l’azienda italiana si attende benefici importanti per azionisti e clienti. “L’operazione, se si dovesse concludere con successo, porterà benefici agli azionisti e ai clienti grazie all’ulteriore crescita prevista, alle sinergie attese e al miglioramento della qualità del servizio. Inoltre, si prevede che l’iniziativa contribuirà allo sviluppo e alla competitività del settore delle telecomunicazioni in Brasile”.

CREDIT SUISSE: BENEFICI SOPRATTUTTO PER TIM

Anche gli analisti di Crédit Suisse, secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore-Radiocor, credono in benefici a breve termine per Tim. L’acquisto gonfierà i risultati economici dei tre gruppi, secondo Crédit Suisse, con vantaggi soprattutto per Tim, che avrà la maggioranza sia dei clienti di Oi sia dello spettro.

MEDIOBANCA: PRESTO CONTI IN AUMENTO PER TIM

Sulla stessa lunghezza d’onda anche gli analisti di Mediobanca Securities, secondo i quali l’acquisto accelererà la crescita e le sinergie di Tim Brasile, con una crescita dei ricavi già dal primo anno di efficacia, seppur lo shopping avrà impatti minimi sul piano di ridimensionamento del debito a livello di gruppo.

EQUITA: IMPATTO MININO SUL DEBITO PER L’ACQUISTO

A guardare gli eventuali effetti sul debito di Tim sono anche gli analisti di Equita, che promuovono l’alleanza con gli altri due player per l’operazione. L’acquisto insieme a Telefonica e Claro, infatti, consente a Tim di limitare l’impegno finanziario, con un conseguente impatto minimo sull’indebitamento di gruppo.

POSITIVA FIDENTIS

Anche Fidentiis, riporta sempre Radiocor, giudica positivamente l’operazione. Con l’acquisizione dei clienti Oi, sostengono gli analisti, Tim incrementerebbe la quota di mercato in Brasile.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore