skip to Main Content

Come sono andati nel 2022 i conti di Engineering

Tutti i numeri salienti del bilancio di Engineering.

 

Approvato dall’assemblea di Engineering — realtà attiva nei processi di trasformazione digitale per aziende e pubblica amministrazione — il bilancio 2022. Il valore della produzione cresce del 10,5% a 1,46 miliardi di euro, includendo le attività di M&A il valore della produzione va a circa 1,675 miliardi. In aumento (+5,2%) anche l’Ebitda adjusted pari a 208,6 milioni, con una redditività sui ricavi netti che si conferma circa al 15% nel 2022. Previste 1.900 assunzioni nel 2023. I dati «confermano e consolidano il ruolo strategico di Engineering come Digital Transformation Company impegnata nel supportare e velocizzare la transizione digitale del Paese», ha commentato il ceo Maximo Ibarra.

Ecco tutti i dettagli.

IL 2022 DI ENGINEERING IN NUMERI

L’utile netto si attesta a 29,5 milioni rispetto ai 47,4 milioni del 2021. A livello Pro-forma, includendo le attività di M&A concluse nel 2022, l’utile netto chiude a circa 28.8. Il delta, si legge in una nota del gruppo, è dovuto all’aumento degli ammortamenti e accantonamenti e a maggiori interessi passivi relativi all’incremento dei debiti finanziari associati alle acquisizioni strategiche volte a sostenere una robusta crescita nei prossimi anni.

GLI ACCORDI STRATEGICI

Tra gli accordi strategici chiusi nel 2022, la partnership con Leonardo per supportare la digitalizzazione e le strategie di cybersicurezza di aziende e PA attraverso l’identificazione di aree di collaborazione e opportunità di business nei settori Difesa, Sanità, Finance, Pubblica Amministrazione e Infrastrutture ma soprattutto l’accordo triennale siglato con Novartis per l’innovazione dell’ecosistema della salute in linea con gli obiettivi del PNRR per lo sviluppo di progettualità e soluzioni innovative a sostegno delle Regioni e del SSN negli ambiti della medicina predittiva e di prossimità e della telemedicina, per contribuire alla riduzione delle liste di attesa e ottimizzazione dei modelli operativi, che sono tra le principali aree di intervento del tavolo congiunto “PNRR e salute connessa”.

 LE ACQUISIZIONI

Lo scorso anno c’è stato anche il closing di due acquisizioni: BE Shaping the Future, realtà attiva nell’ambito della consulenza digitale IT per l’industria dei servizi finanziari, a supporto dei propri clienti in complessi progetti di trasformazione tecnologica; Atlantic Technologies, azienda specializzata nell’implementazione di Salesforce e nella consulenza CRM, ERP e Analytics.

COSA E’ SUCCESSO DOPO LA CHIUSURA DELL’ESERCIZIO 2022

Dopo la chiusura dell’esercizio è stata fondata Napoli Obiettivo Valore, la nuova società di progetto risultata da un contratto di partenariato pubblico-privato (PPP) di durata decennale tra il Comune e Municipia SpA e finalizzata a potenziare il recupero dell’evasione e dell’elusione, garantendo un’efficace riscossione ordinaria e coattiva.

Back To Top