skip to Main Content

Che cosa (non) dirà Powell a Jackson Hole

Fed Wall Street

Cosa aspettarsi da Jackson Hole? Poche notizie sul tapering, maggiori dettagli sul quadro politico. Il commento di Paolo Zanghieri, senior economist di Generali Investments

Nonostante le alte aspettative, il discorso del Presidente Jerome Powell al simposio di Jackson Hole sarà probabilmente povero di dettagli circa la riduzione negli acquisti di asset della Fed, alla luce del rischio legato dall’aumento dei casi di Covid e delle persistenti incertezze economiche.

Se la variante Delta non si rivelerà troppo pericolosa, ci aspettiamo un chiaro segnale di tapering imminente a settembre, un annuncio a novembre, seguito dall’implementazione a dicembre.

Powell potrebbe cogliere l’occasione per chiarire ulteriormente alcuni aspetti chiave della politica della Fed, sottolineando in particolar modo la distinzione tra il tapering nell’acquisto di asset e i picchi dei tassi.

++++

Sono molto alte le aspettative legate al discorso che il Presidente Powell terrà venerdì sera alla conferenza annuale di Jackson Hole. In ogni caso, riteniamo che potranno rimanere delusi coloro che si attendono una precisa comunicazione circa le modalità e le tempistiche del tapering sugli acquisti di asset, per due principali motivi:

Gli ultimi dati si confermano positivi, ma lo slancio si sta attenuando e i timori sull’inflazione non sono aumentati. Inoltre, la variante Delta del Covid si sta diffondendo in fretta, aumentando il rischio di lockdown parziali in alcuni degli stati più grandi. I dati sull’occupazione di luglio sono stati molto incoraggianti, ma il tasso di partecipazione, uno dei benchmark che la Fed utilizza per stabilire lo stato del mercato del lavoro, resta sottotono.

Il FOMC (cui spetta la decisione finale sul tapering) non ha avuto l’opportunità di riesaminare la situazione, per valutare come si rapporta con la visione “rosea” dell’economia delineata nei verbali della riunione di luglio. Inoltre, i verbali stessi hanno indicato chiaramente che non vi è ancora una timeline per il tapering.

La riunione del 22 settembre costituirà un’occasione più appropriata per mettere in guardia sull’incombente tapering, poiché includerà anche i dati aggiornati circa la crescita e le previsioni su occupazione e inflazione. Il nostro scenario base, partendo dal presupposto che la variante Delta resti sotto controllo, prevede un annuncio formale a novembre, seguito dall’implementazione a dicembre.

Per quanto non sia un market mover, il discorso di venerdi rimane interessante poiché costituirà per Powell l’opportunità per chiarire ulteriormente alcuni aspetti della politica della Fed:

Potrebbe esservi un giudizio parziale circa la situazione economica, con toni che ci attendiamo silmili a quelli della riunione di luglio, ed una valutazione su come l’evoluzione del mercato del lavoro si parli con le previsione della Fed della piena occupazione. Il mantra dell’inflazione transitoria dovrebbe essere ribadito.

In linea con i verbali di luglio, Powell affinerà ulteriormente la differenza tra rimuovere gli stimoli attraverso il tapering e l’autentico inasprimento delle condizioni finanziarie tramite un aumento dei tassi (cosa che non ci aspettiamo prima della metà del 2023). Questo dovrebbe aiutare a minimizzare l’impatto del tapering sui mercati finanziari.

Alla fine Jackson Hole è una conferenza accademica e dunque il presidente Powell potrebbe cogliere l’occasione per precisare la visione della Fed sul ruolo dell’acquisto di asset nel supporto all’economia, dato che lo strumento è ormai diventato mainstream.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore