Economia

Champions League, Sky abbandona la Rai e cerca un accordo con Mediaset

di

Sky

Dopo la bocciatura del ricorso della Rai contro Sky, si apre la possibilità di un accordo tra la piattaforma americana e Mediaset. I dettagli


Champions League, in chiaro, sulle reti Mediaset. Dopo la bocciatura del ricorso Rai, sembrerebbe che Sky e Mediaset sarebbero vicine ad un accordo che riporterebbe sui canali del Biscione le partite di Coppa Campioni. Andiamo per gradi.

DIRITTI A SKY

Partiamo dall’inizio. Nel 2018, Sky ha riconquistato per circa 900 milioni i diritti per trasmettere le partite della Champions League (dopo un triennio della Champions su Mediaset).

L’ACCORDO CON LA RAI

Sempre nel 2018, Rai ha acquistato da Sky, con un accordo che sarebbe attorno ai 40 milioni annui, il diritto di trasmettere alcune partite di Champions League (in chiaro un match del mercoledì a scelta, le due semifinali, la finale), Supercoppa Europea e gare del Gran Premio d’Italia di Formula Uno.

L’accordo prevedeva dopo il primo anno un diritto d’opzione in favore della Rai, senza costi aggiuntivi, da esercitare entro il 31 gennaio per acquisire i diritti delle successive due edizioni. Sky, però, aveva condizionato il tutto all’eventualità di detenere pari diritti nel triennio che porta al 2021 rispetto al momento della firma.

L’ENTRATA IN GIOCO DI DAZN

Per Sky le cose sono cambiate. La piattaforma ha perso, ogni domenica, 3 match di Serie A in favore di Dazn, la tv del gruppo Comcast.

E per Sky, dunque, le condizioni dell’accordo siglato con la Rai non sussistono più.

TRIBUNALE BOCCIA RICORSO RAI

Rai pensava di avvalersi delle opzioni dell’accordo e ha fatto ricorso contro Sky al Tribunale di Milano, che però ha bocciato il ricorso d’urgenza promosso dall’emittente pubblica.

VERSO INTESA CON MEDIASET

La Rai potrà proporre un nuovo ricorso, ma Sky sembrerebbe aver avviato una trattativa con Mediaset per far trasmettere nuovamente sulle reti del Biscione le partite di Champions.

Secondo le indiscrezioni di Radiocor, a breve dovrebbe essere annunciata la definizione dell’accordo.

UN ACCORDO DI DUE ANNI

L’intesa dovrebbe essere direttamente biennale e partire con la prossima edizione della competizione: in pratica, su Mediaset vedremo le partite in chiaro della prossima Champions League, 2019-2020, e quelle dell’edizione 2020-21. Mediaset trasmetterà, ovviamente, un numero limitato di match.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati