.Economia, .Economia / Start up, Economia

Guardia di Finanza: truffe allo Stato per 4,1 miliardi

di

Secondo il ‘Rapporto annuale’ della Guardia di Finanza un appalto pubblico su tre è stato assegnato illecitamente, per un valore di 1,8 miliardi di euro. Lo Stato ha subito un danno di complessivo di 4,1 miliardi nel 2014 tra frodi ai finanziamenti pubblici e sprechi nella PA. Sul fronte dell’evasione 8 mila persone sono completamente sconosciute al Fisco.

 

Dal ‘Rapporto Annuale’ delle Fiamme Gialle che ha reso pubblici i dati relativi alle indagini condotte nel 2014 emerge uno spaccato decisamente preoccupante. Dalla verifica condotta su 220 appalti – per un valore complessivo di 4 miliardi e 630 milioni – si osserva che un terzo di essi sono stati assegnati in modo irregolare, il valore degli appalti assegnati in modo irregolare è di 1 miliardo e 793 milioni di euro. Nel Rapporto la Guardia di Finanza dichiara che tra 933 persone denunciate 44 sono state arrestate.

Una frode 4 miliardi di euro.

Dalle indagini delle Fiamme Gialle emerge una frode allo Stato per oltre 4 miliardi di euro, comprendente di sprechi e frodi alla pubblica amministrazione. Le persone denunciate per reati alla p.a. sono state 3.700. Per quanto riguarda le frodi ai finanziamenti pubblici, gli uomini delle Fiamme Gialle hanno scoperto contributi illecitamente percepiti per quasi 1,3 miliardi: 666 milioni provenivano dai fondi dell’Unione europea e 618 da fondi nazionali. Inoltre, sono state accertate frodi per 113 milioni alla spesa previdenziale e per 141 milioni alla spesa sanitaria. Nelle frodi ai finanziamenti pubblici emergono contributi percepiti illecitamente per  1,3 miliardi.

Nel dettaglio: 666 milioni di questi provenivano dai fondi dell’Unione europea, mentre 618 da fondi nazionali.  Circa 113 milioni riguardano illeciti alla spesa previdenziale, 141 alla spesa sanitaria. Le Fiamme Gialle sono riuscite a recuperare 161 milioni derivanti dalle frodi all’Ue, 164 da truffe ai fondi statali, 121 dai reati contro la pubblica amministrazione e 13 dalle truffe al sistema previdenziale. 

 

Fiamme Gialle

 

2,6 miliardi di sprechi

Un danno alla spesa pubblica che ammonta a 2,6 miliardi di euro, che ha visto denunciati 18mila persona, tra cui 3745 accusati di reati contro la pubblica amministrazione. Tra queste 229 sono state poi arrestate.

 

8 mila evasori totali.

Una truffa da duecento milioni il valore. La GdF è riuscita a recuperate beni per il valore di un miliardo e duecento milioni derivanti da reati tributari. Gli italiani che giocano a nascondino sono 8mila, totalmente sconosciuti al Fisco. Dalle indagini delle Fiamme Gialle sono stati scoperti 11.936 lavoratori in nero e 13.369 lavoratori irregolari, mentre i datori di lavoro scoperti o denunciati per aver utilizzato manodopera irregolare o in nero sono 5.082.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati