.Economia, .Economia / Start up, Economia

Antitrust presenta accuse formali contro Google

di

Antitrust ue

La Commissione Ue accusa Google di aver “sistematicamente favorito” i suoi prodotti nelle pagine di ricerca generali. In particolare sotto accusa e’ il servizio ‘Google shopping’, che secondo la Commissione viene messo in una posizione piu’ evidente rispetto agli altri concorrenti che propongono prodotti da acquistare.

Secondo l’Antitrust europea questo “viola le norme antitrust Ue perche’ soffoca la concorrenza e danneggia i consumatori”, e i rimedi presentati finora sono giudicati “insufficienti”.

L’invio dello da parte dell’Antitrust dello ‘Statement of Objections’ pero’ “non pregiudica l’esito dell’inchiesta”, precisa la Commissione. “Temo che Google dia un vantaggio anticompetitivo ai suoi servizi di shopping, ora ha l’opportunita’ di convincerci del contrario, ma se l’indagine confermera’ i nostri sospetti Google dovra’ affrontare le conseguenze legali e modificare il modo in cui conduce gli affari in Europa”, ha detto il commissario alla concorrenza Margrethe Vestager.

L’altra indagine formale dell’antitrust si concentra sulla “condotta” di Google nel suo sistema operativo Android, e “cerchera’ di verificare se l’azienda ha stretto accordi anticoncorrenziali o abusato della sua posizione dominante nel campo dei sistemi operativi, applicazioni e servizi per smartphone”. “Gli smartphone, tablet e simili giocano un ruolo crescente nella vita delle persone e voglio essere sicura che il mercato in questa area possa fiorire senza limitazioni anticoncorrenziali imposte da qualche azienda”, ha detto Vestager.(

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati