.Economia, .Economia / Start up, Economia

Amazon lancia la sfida: consegne entro 2 ore dall’ordine

di

Amazon

Amazon lancia la sfida delle consegne gratuite entro due ore con l’offerta Prime Now. La prima prova sarà a Manhattan.

Il servizio è diretto soprattutto per quelle persone che non hanno tempo per fare i propri acquisti e il periodo natalizio sembrerebbe il banco di prova ideale.

La multinazionale di Seattle ha sviluppato attraverso Amazon Fresh una strategia a 360° per diventare un rivenditore totale, rendendo possibile l’acquisto di qualsiasi cosa sul suo portale affacciandosi nella rivendita di generi alimentari per i cittadini residenti a Seattle, Los Angeles, San Francisco e quartieri di New York.

L’offerta di Prime Now sarà inizialmente disponibile per i residenti di Manhattan e prevede consegne entro due ore dall’acquisto per tutti i prodotti ordinati, sette giorni su sette, tra le 6.00 del mattino e mezzanotte. I più esigenti potranno pagare 7,99 dollari per ricevere l’ordine entro un’ora. Gli ordini potranno essere monitorati attraverso l’App di Amazon sul proprio Smartphone.

Quello delle consegne rapide è un business nel quale Amazon sembra fare sul serio e la società sembra muoversi in modo differente a seconda del contesto nel quale opera. Dai droni alle biciclette, l’azienda sembra studiare metodi alternativi per adattarsi ai differenti tessuti urbani.

A San Francisco e a Los Angeles sono stati sperimentati servizi di consegna rapida attraverso i Taxi. A partire dalla settimana scorsa in Gran Bretagna il sistema Prime Now si serve di una rete di 500 edicole e negozi nella quale i clienti possono ritirare i propri prodotti.

Il costo di Prime Now? 79£ l’anno in Gran Bretagna, 99 negli USA.

Come fanno i colossi statunitensi a offrire servizi così convenienti e a incassare enormi dividenti? Di questo parleremo nei prossimi giorni su Start Magazine.

Noi come al solito siamo in ritardo. Il servizio Amazon Prime Now nel nostro paese non è ancora disponibile, per la consegna dei prodotti bisognerà attendere 2 o 3 giorni; un tempo più che utile per fare visita al piccolo commerciante del quartiere per la scelta dei regali, avvolti in una bella carta, senza l’effetto “imballaggio”. Non tutti i ritardi vengono per nuocere.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati