.Economia, .Economia / Start up, Economia

Mozilla si allea con Yahoo! per battere Google

di

Marisa Mayer

In base agli ultimi dati di ComeScore, negli Usa, Google copre il 67% del totale delle ricerche effettuate da pc mentre Yahoo! solo il 10%. Secondo StatCounter, invece, c’è un abisso tra Google e Mozilla per quanto riguarda le ricerche da tablet e smartphone: Chrome detiene il 33,5% delle quote di mercato contro il 10,4% di Firefox. “Il nostro team ha lavorato a stretto contatto con Mozilla per creare un’esperienza di ricerca pulita, moderna e coinvolgente che lanceremo agli utenti statunitensi di Firefox a dicembre, e a tutti gli utenti di Yahoo! agli inizi del 2015”, ha scritto l’amministratrice delegata Mayer, presentando l’iniziativa sul blog della società.

Mozilla Foundation, dal canto suo, è una compagnia che nel 2012 ha avuto ricavi per 311 milioni di dollari e il suo browser genera circa 100 miliardi di ricerche ogni anno ma è molto debole nel settore delle ricerche su mobile. Secondo i dati di Netmarketshare nel settore dei desktop il divario della quota di mercato tra Chrome e Firefox è di sette punti percentuali (21% a 14%), ma il padrone incontrastato è Windows con il 58%.

Per smartphone e tablet, il browser di riferimento è Safari con il 45% delle ricerche totali, a seguire c’è Chrome con il 22, poi i browser per Android che coprono il 19%, mentre Firefox con il suo misero 0,75% risulta essere il fanalino di coda.

È anche per questo motivo che Mozilla ha limitato l’accordo agli Stati Uniti, in Cina ha puntato su Baidù mentre in Russia su Yandex e in Europa non ha rinnovato l’accordo con Google. L’azienda di Mountain View non sembra però preoccupata dalle decisioni prese da Mozilla poiché ha deciso di valorizzare il suo browser Chrome e in ogni caso Google potrà essere reimpostato come motore di ricerca predefinito dagli utenti. 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati