.Economia, .Economia / Start up, Economia

Le più grandi quotazioni in borsa della storia in una infografica animata

di

  

Classifica dominata dall’estremo oriente, tutti e 3 i gradini del podio. Prima di Alibaba Group infatti la quotazione in borsa più grande della storia fu quella del colosso bancario Agricultural Bank of China, seguita da un’altra banca cinese: Industrial and Commercial Bank of China.

 

 

 

Al terzo posto il colosso delle assicurazioni AIA, sempre asiatico ma fondato da uno statunitense.

 

Per trovare il primo gruppo occidentale, (Visa) bisogna spostarsi in quarta posizione, mentre il primo gruppo Europeo è l’Italiana (unica della classifica delle IPO più grandi della storia) ENEL.

 

Subito dopo Enel si posiziona una quotazione in borsa che ha fatto molto parlare di se, essendo l’unica internet company che è riuscita ad entrare in questa singolare top ten: si tratta della quotazione di Facebook.

 

La corazzata dei social media made in Zuckerberg ha raccolto con la sua offerta pubblica inziale più di 16 miliardi di dollari, ben oltre le previsioni.

  

Facebook naturalmente è anche la più giovane delle compagnie presenti nella top ten delle quotazioni in borsa più ricche della storia, mentre la più antica è la General Motors. Unica rappresentante del settore automotive nella top ten, GM è infatti stata fondata agli inizi dello scorso secolo, nel 1908, quasi cento anni (96 per l’esattezza) prima che Mark Zuckerberg creasse Facebook.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati