skip to Main Content

Monopattini elettrici, come cambieranno (forse) norme e divieti

Helbiz Monopattini Milano

Che cosa c’è in cantiere in Parlamento sulla regolamentazione dei monopattini elettrici

 

In Italia circolano almeno 140mila monopattini elettrici, tra quelli privati e quelli delle compagnie di sharing. Secondo l’Osservatorio Nazionale Sharing Mobility nelle grandi città un veicolo condiviso su tre è un monopattino elettrico. Un dato che fa schizzare in alto il numero di noleggi, 7,4 milioni nel corso del 2020, e di chilometri percorsi, 14,4 milioni, con una durata media di 12,1 minuti a noleggio e una distanza percorsa di 1,8 chilometri. Davanti a questi numeri la politica si sta muovendo per provare a regolamentare un settore che oggi regole non ne ha. 

Nel 2020 564 incidenti di cui 4 mortali

Qualche giorno fa un 27enne ha perso la vita in uno scontro tra monopattini a Firenze, è il quarto dall’inizio dell’anno, scrive La Stampa. “Sapete quanti incidenti a bordo di monopattini elettrici si sono registrati solo nel 2020? — dice Luigi Gabriele, presidente di Consumerismo No profit al Corriere della Sera —. Ben 564 sinistri, con 518 feriti e un morto nonostante il lockdown”. 

Il bonus mobilità 

Il bonus mobilità, introdotto dal Governo Conte II, ha avuto un impatto positivo sull’acquisto di monopattini elettrici. Dei 558.725 cittadini che hanno ricevuto il bonus mobilità, il 15% ha acquistato un monopattino.

La necessità di regolamentazione 

Elena Maccanti, capogruppo della Lega in commissione Trasporti, ha presentato una proposta di legge sostenuta anche da Giuseppe Donina, relatore della riforma del Codice della strada, e in discussione in commissione alla Camera. “Le città non possono essere trasformate in pericolosi parchi giochi, in balia del far west dei monopattini. Il fenomeno è stato troppo a lungo sottovalutato”, ha detto Elena Maccanti.

La proposta in commissione Trasporti 

Il 15 aprile 2021 è iniziato in commissione Trasporti l’esame del disegno di legge con “Disposizioni in materia di circolazione dei monopattini a propulsione prevalentemente elettrica”. Primo firmatario il deputato di Forza Italia Roberto Rosso. “Giovedì scorso abbiamo finito le audizioni, a settembre discuteremo gli emendamenti in commissione e in un paio di mesi dovremmo riuscire a portare la proposta di legge in Aula, poi una volta votata alla Camera passerà in Senato, perciò io credo che nei primi mesi del 2022 dovremmo avere finalmente la legge sui monopattini”, dice Roberto Rosso al Corriere della Sera. 

No alla circolazione sui marciapiedi 

La proposta di legge prevede il divieto assoluto della circolazione sui marciapiedi dei monopattini, individuati come veicoli un motore di potenza nominale non superiore a 0,50 kilowatt. Vietata anche la sosta selvaggia per la quale è prevista una sanzione da 41 a 168 euro. Ogni Comune dovrà individuare spazi per i monopattini elettrici nei posti che oggi sono riservati solo a ciclomotori e motoveicoli. 

Limite di velocità

Il limite di velocità sarà portato a 20 chilometri orari sulle piste ciclabili e di 30 km orari sulle strade urbane. Nelle aree pedonali massimo a 6 km orari.

Solo monopattini monoposto 

Il monopattino elettrico non potrà essere condiviso con più passeggeri, potrà accogliere a bordo solo il conducente. Sarà vietato anche trasportare animali e trainare o essere trainati da altri veicoli. Il mezzo dovrà essere condotto con entrambe le mani salvo nel caso in cui si stia segnalando una svolta a destra o sinistra. Per chi trasgredisce sono previste sanzioni dai 50 ai 250 euro.

Vietata la circolazione dopo il tramonto

Molto dibattuta la proposta di vietare la circolazione dopo il tramonto. Il progetto di legge presentato dalla Lega propone l’obbligo di portare a mano il mezzo da mezz’ora dopo il tramonto. Per chi trasgredisce c’è la confisca del monopattino elettrico. Su questo punto è al vaglio una modifica che consentirebbe la circolazione del mezzo a patto che sia dotato di catarifrangenti. Anche in questo caso la sanzione per chi non rispetta le regole va dai 50 ai 250 euro.

Anche il noleggio sottoposto a delibera 

Sarà sottoposto a una delibera comunale anche il servizio di noleggio. Sarà stabilito il numero di licenze attivabili e il numero massimo di mezzi in circolazione.

La sicurezza per i piloti 

Chi guiderà un monopattino elettrico sarà obbligato a indossare un giubbotto o bretelle ad alta visibilità. Probabilmente i minorenni dovranno usare anche un casco, dispositivo che l’Aci vorrebbe estendere a tutti.

Divieti ai minorenni 

Tra le nuove regole è stato discusso il divieto di uso per i minorenni. Considerando che a 14 anni è consentito guidare un motorino la proposta sembra incoerente. Più probabile l’introduzione di un patentino o un esame sul Codice della Strada. 

Assicurazione obbligatoria

Un’altra novità rilevante sarà l’assicurazione obbligatoria. “Le società di sharing già ce l’hanno — dice Rosso al Corriere della Sera —, ma i privati no e in caso di incidente il monopattinista già oggi può ritrovarsi a dover risarcire a proprie spese danni anche ingenti”. La scelta di introdurre un’assicurazione risponde alle richieste di diverse associazioni. “Di sicuro, quando ad aprile scorso abbiamo iniziato l’iter, abbiamo avvertito la necessità di corrispondere a tante richieste d’aiuto – aggiunge il deputato di Forza Italia al Corriere -. L’Unione italiana ciechi, faccio un esempio, è venuta in audizione e ci ha raccontato che oggi molti marciapiedi sono invasi da monopattini parcheggiati o lasciati là senza cura, rappresentando non solo un elemento di degrado urbano ma anche vere e proprie barriere architettoniche per le persone con disabilità”. 

Codacons: “Basta con il far west”

Molto favorevole a una proposta di regolamentazione è il Codacons. “Era ora, basta con il Far West, c’è bisogno di regole — dice l’associazione dei consumatori —. Secondo un recente studio condotto negli Usa i monopattini elettrici sono più pericolosi delle biciclette”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore