skip to Main Content

Hacker attaccano la compagnia aerea Tap, rubati i dati dei clienti

Tap Hacker

La compagnia di bandiera portoghese Tap ha ammesso che gli hacker che hanno aggredito il vettore a inizio settembre hanno rubato alcuni dei dati personali dei clienti

Furto dei dati personali per i clienti di Tap, la compagnia di bandiera del Portogallo.

Il 2 settembre la compagnia aerea ha dichiarato di aver subito un attacco informatico, “tempestivamente segnalato alle autorità competenti”.

Giovedì, Tap comunicato ai clienti che gli hacker hanno rubato alcuni dei loro dati personali e li hanno pubblicati sul dark web. Nonostante ciò, la società ha affermato che tutti i dettagli di pagamento sembravano essere al sicuro.

Christine Ourmieres-Widener, ceo di Tap, ha detto ai giornalisti che la compagnia aerea era “molto seria riguardo ai dati dei clienti” aggiungendo che l’incidente è stato sconvolgente.

Tutti i dettagli.

I DATI PERSONALI RUBATI DAGLI HACKER CHE HANNO ATTACCATO TAP

Il 22 settembre Tap ha dichiarato in una lettera ai clienti che gli aggressori informatici hanno ottenuto dai suoi server nomi, nazionalità, e-mail e indirizzi di casa, contatti telefonici e numeri di frequent flyer delle persone.

“Il rilascio dei dati personali tramite open source potrebbe aumentare il rischio di un loro uso illegale, in particolare finalizzato all’ottenimento di altri dati che potrebbero compromettere i sistemi digitali in tentativi fraudolenti come il phishing”, ha affermato la compagnia.

LE MISURE ADOTTATE DALLA COMPAGNIA AEREA

Tuttavia, i dati finanziari dovrebbero essere al sicuro.

“Non ci sono segni che i dati sui pagamenti siano stati recuperati dai sistemi Tap”, ha affermato la società. La compagnia aerea ha anche dichiarato di aver adottato misure di contenimento immediate per mantenere i suoi sistemi funzionanti e per proteggere altri dati.

Pertanto, la società esortato i clienti a diffidare dei contatti non richiesti che richiedono informazioni personali e ha detto loro di non fare clic su collegamenti e allegati in e-mail sospette. Dopodiché, Tap ha anche raccomandato di cambiare le password (preferendo combinazioni più sicure, difficili da indovinare) e ha affermato che si sarebbe astenuta da ulteriori contatti con i singoli clienti in merito al problema per evitare confusione.

IL NUMERO DEI CLIENTI INTERESSATI

Infine, la compagnia non avrebbe rivelato il numero di clienti interessati, che alcuni media portoghesi hanno stimato in circa 1,5 milioni, affermando che tali stime non corrispondevano necessariamente ai fatti, riporta Reuters. Tap ha promesso ulteriori ulteriori investimenti nella sicurezza informatica.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore