.Ambiente / Energia, Energia

Le economie emergenti e il bisogno di energia: l’esempio dello Zambia

di

La domanda di energia raggiunge infatti picchi di 1.950 MW, mentre la capacità accreditata è di 2.120 MW di cui 85 sono rappresentati dalla riserva rotante regolamentare.


Per consentire che la domanda venga soddisfatta, Zambia Electricity Supply Corporation Limited (ZESCO), l’azienda statale per l’energia, ha intrapreso un ambizioso programma di investimento volto ad aumentare la capacità di generazione, trasmissione, distribuzione e fornitura della rete elettrica del Paese.
 

Uno dei progetti principali del programma è volto all’incremento della produzione e dell’affidabilità di una delle maggiori centrali del paese – l’impianto idroelettrico da 990 MW Kafue Gorge – attraverso l’ammodernamento del suo sistema di automazione ormai obsoleto. 

ZESCO ha selezionato ABB per la fornitura di un nuovo sistema di controllo distribuito per l’impianto Kafue Gorge. Una volta installato, il sistema automatizzerà l’intero processo di generazione. Controllerà le sei unità da 165 MW ciascuna, fornendo un’interfaccia con il sistema di regolazione della turbina e ne controllerà i sistemi ausiliari, le sequenze di partenza e arresto, i componenti elettrici e la sottostazione. Inoltre, il DCS renderà possibile il controllo remoto del complesso idroelettrico Kafue Gorge, che dista circa dieci chilometri dall’impianto.  

La soluzione si basa sulla piattaforma di automazione totale di impianto Symphony Plus di ABB e include l’interfaccia uomo-macchina S+ Operations, S+ Engineering Workbench, i moduli di comunicazione PDP800 e i controllori ad alte prestazioni HPC800.

Il progetto è stato assegnato alla divisione Power Systems in Italia che vanta forti competenze nell’automazione, nel controllo di turbina e nelle applicazioni idroelettriche. Nella sede di Genova, un team dedicato sviluppa soluzioni sistemistiche innovative con un forte orientamento ai temi dell’ottimizzazione e previsione della generazione e del carico al fine di ottenere impianti affidabili ed efficienti che garantiscano ai clienti di ABB il miglior ritorno sull’investimento. 

ABB fornirà anche i relè di protezione della famiglia Relion®, leader nel settore, e una nuova sala controllo ergonomica con un sistema videowall che faciliteranno lo svolgimento e aumenteranno l’efficacia delle attività degli operatori. Incluse nello scopo di fornitura anche l’ingegneria, l’installazione, la messa in servizio del sistema e il training per il personale. 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati