.Economia, Economia

Che cosa cercano Antitrust e Finanza nella Tim di Genish (Vivendi)

di

tim

Il progetto Cassiopea di Tim e le ultime iniziative delle Fiamme Gialle e del Garante della concorrenza 

Guardia di finanza negli uffici di Telecom Italia su disposizione dell’autorità Antitrust presieduta da Giovanni Pitruzzella. I motivi dell’ispezione riguarderebbero il progetto Cassiopea, destinato agli investimenti nella Banda larga, ed ora sospeso.

COSA E’ IL PROGETTO CASSIOPEA

Il progetto Cassiopea prevedeva la copertura in Fttc (Fiber to the cabinet) delle aree “bianche” da parte di Tim, con investimenti privati, dove l’ex monopolista ha comunque 2 milioni di clienti da servire.

TUTTO CONGELATO

Dopo una partenza in cui Tim sembrava dichiarare guerra ad Open Fiber, tutto si è bloccato, quando ancora l’allora ad Flavio Cattaneo non aveva firmato l’accordo plurimilionario per la sua uscita anticipata e approdare in Ntv.

Telecom infatti aveva congelato i lavori già assegnati, ma non ancora entrati in fase esecutiva, nelle aree a supposto fallimento di mercato e anche fermato la messa in commercializzazione dei relativi servizi in banda ultralarga nelle zone dove aveva già completato i lavori. E la mossa, almeno inizialmente, sembrava essere un a mano tesa ad Open Fiber.

COSA CERCA L’ANTITRUST

Gli agenti sarebbero al lavoro per acquisire elementi per verificare l’esistenza di un abuso di posizione dominante sul progetto Cassiopea. In pratica, gli ispettori dell’autorità, accompagnati dal nucleo speciale della Guardia di Finanza intendono accertare il comportamento di Tim, come spiega il Sole24Ore, nelle strategie dei prezzi all’ingrosso praticati agli operatori alternativi per la banda larga e ultralarga e l’utilizzo di informazioni privilegiate relative alla clientela dei concorrenti nel mercato retail, sempre relativamente a banda larga e ultralarga.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati