.Economia, Economia

Start up biomedicali, Biotechware lancia elettrocardiogramma portatile

di

Biotechware

Start up biomedicali, grazie all’idea di Biotechware è possibile fare l’elettrocardiogramma anche in farmacia, saltando le liste d’attesa degli ospedali

Si chiama Biotechware ed è l’esempio concreto tra le start up biomedicali di una realtà che funziona. Lavora nel settore biomedicale ed è ospitata presso l’Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino (I3P).

Biotechware e il suo prodotto di punta, CardioPad Pro

Biotechware nata nel 2011 da un’idea di Alessandro Sappia ed Enrico Manzini, due laureati in ingegneria informatica presso il Politecnico di Torino, ha progettato e sviluppato un nuovo sistema di elettrocardiografia. Il prodotto di punta è CardioPad Pro, un dispositivo portatile per la registrazione professionale di elettrocardiogrammi a distanza (ECG).

L’innovazione aiuta la prevenzione ed elimina il problema delle liste di attesa: si può fare l’elettrocardiogramma anche in farmacia.

Il sistema (hardware e software) effettua registrazioni professionali di ECG e, sfruttando una piattaforma cloud, permette di memorizzare, archiviare ed elaborare più velocemente i dati, che vengono analizzati dal servizio di refertazione Biotechware che, avvalendosi di una squadra di cardiologi selezionati e qualificati, fornisce l’esito in poco tempo.

Biotechware

Nuovi investimenti e nuovi progetti

Il successo della startup biomedicale Biotechware è testimoniato da un nuovo round di investimento di 500mila euro da parte di David Trabaldo Togna, della famiglia Trabaldo Togna, e GreenTel Srl, società che opera nell’ambito delle telecomunicazioni, già proprietaria di Telemedico.

Si tratta di un round importante, dal momento che l’impresa ha deciso di acquistare lo storico marchio “Telemedico”, di assumere un direttore commerciale e marketing, e di far approdare CardioPAD PRO negli Stati Uniti, dove è stata già inaugurata ‘Biotechware America, Inc.’, una sussidiaria con partner locali.

‘Il nostro obiettivo è diventare la piattaforma di riferimento per le attività di telemedicina in Europa e negli USA: questo richiederà ulteriori investimenti nel corso del 2016-2017’, ha affermato il Ceo dell’azienda, Alessandro Sappia.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati