Mobilità, Smart City

Smart Cities: meno traffico, più qualità della vita

di

smart cities

Puntare sulle Smart Cities, concentrandosi sulle soluzioni intelligenti per una mobilità sostenibile, potrebbe far risparimare nel 4,2 miliardi di ore-uomo all’anno entro il 2021

Le Smart Cities sono la soluzione a tanti nostri problemi. Uno tra tutti: il traffico, come suggerisce il report della Juniper Research, Worldwide Smart Cities: Energy, Transport & Lighting 2016-2021, che svela come investire in soluzioni efficienti per la gestione della mobilità e in applicazioni intelligenti per trovare facilmente parcheggio potrebbe portare ad un risparmio di ben 4,2 miliardi di ore-uomo(ovvero ore produttive) all’anno entro il 2021. “Agevolare la circolazione dei cittadini all’interno degli agglomerati urbani attraverso reti di trasporto è fondamentale per la crescita economica di una città”, ha affermato Steffen Sorrell, autore della ricerca. “La congestione delle strade riduce la competitività delle imprese, e contribuisce alla cosiddetta fuga di cervelli”.

È vero che il concetto di Smart Cities è ancora giovane, ma sempre più città (anche italiane) investono realmente i progetti e soluzioni che dovrebbero migliorare la qualità della vita dei cittadini. L’aumento della popolazione richiede nuovi spazi e, soprattutto, innovazione.

In questo scenario, importanti saranno le scelte di ogni singola amministrazione per migliorare la mobilità e meglio gestire il traffico. Quali potranno essere le migliori soluzioni? A suggerirlo è lo stesso report: la chiave sarà la creazione di una rete di trasporto pubblico sostenibile per sostituire l’uso dei veicoli privati. Anche i parcheggi intelligenti potranno migliorare decisamente il flusso del traffico privato e commerciale (si prevede che al 2021 verranno installati 2 milioni di posti auto intelligenti).

smart citiesC’è di più. Il report ha anche evidenziato che il mercato dell’illuminazione stradale intelligente, che consiste in unità LED e sensori micro-controllati, dovrebbe crescere nel corso dei prossimi cinque anni. Ben oltre la metà degli apparecchi a LED saranno collegati in rete a livello globale, entro il 2021.

Un’illuminazione stradale intelligente non solo taglia a bolletta energetica della città, ma fornirebbe servizi ai cittadini che potrebbero migliorare notevolmente la qualità della vita cittadina. I sensori addizionali installati sugli apparecchi a LED consentiranno nuovi servizi per la generazione di ricavi, come la Wi-Fi pubblica. Investire nelle smart cities è la giusta soluzione, concentrarsi sul traffico e su quanto concerne il settore è la giusta strada per migliorare la nostra vita.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati