Mobilità

Come sterzeranno Microsoft e Grab contro Uber in Asia

di

grab

Microsoft investe in Grab, la rivale di Uber nel Sud-est asiatico. Articolo di Giusy Caretto

Microsoft scommette su Grab, azienda singaporiana nata nel 2012 che offre passaggi low cost tramite app e servizi di logistica in diversi paesi del Sud-Est asiatico. Le due aziende si sono accordate per una partnership quinquennale in cui collaboreranno a diversi progetti tecnologici, puntando all’elaborazione di numerosi dati e sfruttando l’intelligenza artificiale.

SU COSA LAVORERANNO MICROSOFT E GRAB

Grab, presente in 235 città in otto Paesi del sud-est asiatico, vuole espandere il proprio core business, diventando leader in servizi digitali e tecnologici. Con Microsoft, la società di Singapore proverà a migliorarsi e specializzarsi nel riconoscimento facciale ed in computer vision, migliorando il servizio offerto ai clienti.

Grab adotterà inoltre Azure di Microsoft, la piattaforma di cloud computing del gigante del software statunitense, per i suoi servizi di analisi dei dati e di rilevamento delle frodi.

L’ACCORDO

L’accordo è stato annunciato martedì 9 ottobre, ma ancora non sono stati diffusi i dati sull’ammontare dell’investimento. Quel che è certo è che Grab vorrebbe aumentare il suo capitale, entro fine 2018, a circa tre miliardi di dollari (2,6 miliardi di euro). Due miliardi arrivano da Toyota Motor e altri gruppi finanziari, come Vulcan Capital.

Grab dovrebbe anche rivolgersi a società strategiche e finanziarie per raggiungere il suo obiettivo economico.

SUD EST ASIATICO, CAMPO DI BATTAGLIA VIVACE PER BIG TECNOLOGICI

Il sud-est asiatico, dove risiedono circa 640 milioni di persone, e con un mercato in forte espansione, è diventato un campo di battaglia per i giganti della tecnologia, come Alibaba, Tencent Holdings JD.com, Google (gruppo Alphabet) e SoftBank, Uber, Grab.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati