Mobilità

Ford: se la ruota dell’auto si trasforma in monociclo

di

Da ruota dell’auto a monociclo: ecco il nuovo brevetto a cui sta lavorando Ford

Una ruota dell’auto che si trasforma in motociclo elettrico: è questa l’idea a cui sta lavorando Ford, il colosso automobilistico statunitense. Almeno questo è quanto di apprende dai documenti dell’United States Patent and Trademark Office che assegnano a Ford il brevetto “Self-propelled unicycle engagable with vehicle”.

Il brevetto Ford: da ruota dell’auto a monociclo

Secondo quanto descritto nel brevetto, la ruota dell’auto posteriore del veicolo si trasforma in un monociclo completamente elettrico, che ci permette di muoverci agilmente nel traffico, rispettando l’ambiente. Per cambiare il mezzo di trasporto basterà smontare la ruota posteriore (con una procedura agevolata da un sistema che solleva automaticamente l’auto) e unirla al sistema che farà muovere il monociclo. Ma su questo non si alcuna informazione.
Manubrio e sella, invece, saranno conservati all’interno del bagagliaio dell’auto; l’unione tra la scocca e la ruota dell’auto avviene in modo immediato, probabilmente grazie ad un sistema di magneti simile a quello dei treni a lievitazione magnetica.

Ford

La casa automobilistica statunitense, così, si fa garante di un’idea della mobilità del futuro che non solo è green, ma che prevede e anticipa anche la necessità di passare da un mezzo di trasporto all’altro per raggiungere la propria destinazione in modo rapido e intelligente, evitando problemi come traffico e (si spera) inquinamento.

Secondo i rumors, il telaio o la ruota potrebbero integrare un motore elettrico da 200 watt, una batteria da 19 Ah. Il monociclo avrà una velocità massima di 25 km/h e un freno a disco idraulico. Quando la ruota innovativa di Ford debutterà sul mercato? Questo è ancora troppo presto per saperlo.

Ford e Google: accordo per driveless car?

I progetti dell’auto del futuro di Ford non si esauriscono all’auto che vede la trasformazione della propria ruota in un monociclo. I rumors parlano di un accordo, non ancora confermato, tra Ford e Google per dare vita ad un’auto smart a guida autonoma. Con o senza Big G., il colosso statunitense vorrebbe presentare presto al mondo la sua auto senza conducente: a testimoniarlo il fatto che Ford abbia aumentato di tre volte, portandolo a 30, il numero di vetture autonome in fase di test nelle strade di California, Arizona e Michigan.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati