Mobilità

Come e perché sfrecciano le polemiche al Sud su Flixbus

di

viaggi low cost flixbus

A che punto è l’agognata concorrenza nel settore degli autobus privati? Botta e risposta in Puglia tra giunta regionale e società Flixbus. Tutti i dettagli (e i numeri 2019 in Italia della società)

La polemica sfreccia su ruote al Sud.

In Puglia la giunta critica Flixbus, che ribatte. Ecco tutti i dettagli.

Parte dall’assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia, Cosimo Borraccino (Leu), la polemica.

Borraccino ha criticato Flixbus, compagnia di autobus nata in Germania che gestisce fra l’altro le tratte da Taranto verso Roma dopo l’accordo con la società concorrente Marozzi, da anni attiva in particolare dalla Puglia e dalla Basilicata.

L’ACCORDO CON MAROZZI

“Dall’1 dicembre 2019 tutte le linee interregionali con partenza o arrivo in Puglia verranno sospese definitivamente dall’offerta di Marozzi V&T, per permettere all’azienda di concentrare i propri sforzi sul servizio di trasporto locale”, si legge in un comunicato stampa diffuso settimane fa da Marozzi, che mantiene operativa la sola linea che collega la Basilicata a Bologna, Milano e Torino e le linee regionali che collegano la Regione Lazio con la Campania. A sostituire Marozzi è la compagnia FlixBus.

LA DENUNCIA DI BORRACCINO

Ora che Flixbus è unico operatore in Puglia, il network si è sentito libero di aumentare i prezzi? Questa è in pratica la denuncia dell’assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia, Borraccino.

“Da mesi, ormai, ricevo quasi quotidianamente segnalazioni riguardanti i costi divenuti spropositati per i collegamenti su gomma da Taranto per Roma e per altre destinazioni in Italia, offerti da Flixbus”, critica Borraccino. “Il network internazionale di compagnie di autobus che, di fatto gestisce oggi in monopolio questo servizio dopo l’accordo commerciale raggiunto lo scorso anno con la società “Marozzi”, ha spiegato l’assessore.

AUTOBUS IMPORTANTI PER SPOSTAMENTI

“Si tratta di una vicenda particolarmente importante dal momento che, per gli atavici problemi infrastrutturali che affliggono Taranto e che rendono problematici i collegamenti ferroviari da tutta la provincia jonica con la capitale o con il resto d’Italia, sono moltissimi i pendolari, gli studenti, i lavoratori che utilizzano gli autobus per raggiungere soprattutto Roma”, ha aggiunto l’assessore della giunta Emiliano di centrosinistra.

AUMENTI DEL 30%

Secondo l’assessore allo Sviluppo economico, “negli ultimi mesi le tariffe hanno subito un aumento di circa il 30% risultando insostenibili per tantissimi cittadini”, ledendo il diritto costituzionalmente garantito alla mobilità sul territorio nazionale.

INTERVENTO DELLA REGIONE

Ed è proprio per questo che la Regione Puglia non resterà “guardare che prosegua questa situazione divenuta ormai intollerabile per moltissimi lavoratori pendolari o studenti fuori sede”, nonostante la materia sia di competenza del governo.

FLIXBUS: PREZZI DIMINUITI

Diversa la versione di Flixbus: “Da una comparazione fra il quarto trimestre del 2018 (ottobre-novembre-dicembre) e lo stesso periodo nel 2019, è emerso che i biglietti non solo non sono aumentati, ma sono anche diminuiti (da 23,45 € nel 2018 a 20,88 € nel 2019). Analogamente, nel mese di gennaio 2020 il prezzo medio è diminuito rispetto a quello di gennaio 2019, passando da 25,29 € a 23,43 €”, spiega Flixbus.

La società aggiunge che utilizza “un pricing dinamico” e che “i prezzi sono soggetti a oscillazioni nel tempo, e chi prenota con anticipo ha maggiore possibilità di trovare corse a un costo più contenuto”.

I NUMERI 2019 DI FLIXBUS IN ITALIA

Oggi, nel frattempo, la società ha diramato i numeri di consuntivo dell’anno scorso: FlixBus, nel 2019, ha trasportato in Italia circa 10 milioni di passeggeri, il più 40% rispetto al 2018, grazie all’offerta dei servizi in nuove 500 città da nord a sud. Guardando, a livello globale, sono 62 milioni i passeggeri trasportati nel solo 2019, con un aumento del 37% rispetto al 2018.

“Dall’arrivo in Italia abbiamo portato una rivoluzione inarrestabile nel mercato dei viaggi su gomma, dimostrando il potenziale di un sistema unico nel suo genere basato sulla digitalizzazione di un business tradizionale e un modello collaborativo capace di contribuire allo sviluppo delle economie locali”, ha commentato Andrea Incondi, managing director di FlixBus Italia.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati