skip to Main Content

Rincari Telepass Inquinamento

Cosa prevede l’alleanza Telepass-Itas Mutua

Cosa prevede l'alleanza Telepass-Itas Mutua

Alleanza Telepass-Itas Mutua.

L’ultima soluzione assicurativa integrata di Telepass, chiamata Mobilità Protetta, è stata sviluppata in partnership con Itas Mutua ed è una “instant insurance” che garantisce una copertura assicurativa automatica al cliente Telepass e ai suoi familiari durante l’uso dei Servizi di Mobilità, si legge nel comunicato stampa di Telepass.

COME FUNZIONA MOBILITÀ PROTETTA

Si tratta di una assicurazione ad alto contenuto tecnologico capace di offrire “una copertura che sa quando attivarsi” perché riconosce automaticamente la tipologia di spostamento che il cliente sta usando e in quel momento attiva la copertura evitando il pagamento di premi inutili quando l’utente non hai bisogno di proteggersi. In concreto, dopo aver attivato la copertura direttamente su app Telepass in modo gratuito, il cliente pagherà cinquanta centesimi solo quando lui stesso (o un suo familiare) usufruirà di uno dei Servizi di Mobilità pagati con Telepass per cui è prevista la copertura”, dice l’azienda.

IL TETTO ANNUALE

La copertura si attiva ogni volta che l’assicurato utilizza uno dei Servizi di Mobilità con Telepass e cessa in automatico ogni volta che il servizio stesso termina. Il premio viene addebitato sul conto associato al contratto Telepass fino a un importo massimo di spesa pari a 24 euro all’anno. Al raggiungimento di tale tetto, il cliente continuerà a essere coperto per i successivi utilizzi dei Servizi di Mobilità, fino alla scadenza della polizza, senza pagare costi aggiuntivi. Il rinnovo è automatico, salvo disdetta.

LA COPERTURA

Mobilità Protetta è una polizza rivolta alle persone fisiche titolari di un contratto Telepass, e al loro nucleo familiare, che copre gli assicurati in caso di morte o di grave invalidità permanente (>30%) a seguito di infortunio avvenuto esclusivamente durante l’utilizzo di uno dei seguenti Servizi di Mobilità pagati con Telepass (Autostrada, Taxi, Mobilità Condivisa, Treni, Navi & Traghetti, Stretto di Messina):

• transiti autostradali avvenuti con accesso tramite la porta Telepass, i cui pedaggi sono pagati tramite Telepass;

• tragitti in taxi prenotati e acquistati tramite App Telepass;

• guida di monopattini, scooter o biciclette prenotati e/o noleggiati tramite App Telepass;

• viaggi in treno acquistati tramite App Telepass;

• viaggi in traghetti acquistati con accesso tramite la porta Telepass mediante dispositivo Telepass (Stretto di Messina) o viaggi in navi e traghetti acquistati tramite App Telepass.

Il nuovo prodotto assicurativo può essere attivato gratuitamente e completamente gestito, tramite App dai clienti Telepass intestatari di uno tra i contratti Family (l’offerta Base), Plus, Easy o Pay Per Use.

I NUMERI

Dal 1990, anno in cui ha introdotto il servizio di telepedaggio, Telepass ha aggiunto nel tempo 30 servizi addizionali collegati ai nuovi stili di mobilità, di cui 7 legati alla protezione in mobilità. Oggi degli oltre 7,5 milioni di clienti Telepass, il 40% utilizza servizi aggiuntivi al solo telepedaggio (servizi di mobilità e insurance).

Back To Top