.Smart City / Mobilità, Mobilità

Nanoflowcell, la nuova auto elettrica tedesca che vuole rivoluzionare non solo la mobilità

di

 

Si tratta della Nanoflowcell Quant e-Sportlimousine, alimentata da una batteria di flusso che usa come sistema di stoccaggio acqua salata ionica. L’innovativa e-car è stata presentata come prototipo al Salone di Ginevra, ma solo recentemente gli è stata data la possibilità di circolare per le strade in Germania e poi in Europa. Un passo importante verso la mobilità elettrica.

L’auto, la cui realizzazione ha richiesto quattordici anni è stata ispezionata dall’Autorità tedesca per la sicurezza stradale, la TÜV SÜD, e premiata con una targa per la circolazione. Il direttore tecnico, Nunzio La Vecchia, ha descritto questo evento come un momento storico e una pietra miliare per il futuro delle auto elettriche. Le batterie di flusso, come quelle presenti nella Nanoflowcell, sono formate da due sostanze chimiche, generalmente sali metallici disciolti in liquidi all’interno della batteria e separati da una membrana.

Lo scambio tra ioni avviene nella membrana, sebbene non avvenga il mescolamento dei due liquidi. Nanoflowcell ha reso questo processo molto efficiente e sebbene le batterie siano molto piccole, la vettura prototipo ha un raggio di autonomia di 600 km – almeno secondo la compagnia.

Nanoflowcell sostiene che il sistema di batterie sia in grado di fornire prestazioni cinque volte superiori quelle di una batteria agli ioni di litio di dimensioni analoghe. Speed-wise, la quattro posti auto Quant punta a raggiungere 350 chilometri all’ora, e lo 0-100 in soli 2,8 secondi. Cifre ottimistiche se si pensa che superano la velocità di una Jaguar XJ220.

“Abbiamo grandi progetti e non solo nel settore automobilistico” ha detto il presidente della Nanoflowcell, Jens-Peter Ellermann, suggerendo l’applicazione di questa tecnologia al settore energetico, a quello marittimo, ferroviario e aereo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati