Salute e ricerca

Vi spiego perché ci sono ancora tanti morti per Covid

di

bucci

Perché continuiamo ad avere tanti morti. Il post di Enrico Bucci, Ph.D. in Biochimica e Biologia molecolare, professore aggiunto alla Temple University di Philadelphia, autore del libro “Cattivi scienziati”, tratto da Facebook

 

PERCHÉ CONTINUIAMO AD AVERE TANTI MORTI?

Non è solo che vacciniamo poco: stiamo anche vaccinando le persone sbagliate. Giornalisti, magistrati, professori universitari, “altri” eccetera: tutte categorie a rischio di mortalità molto più limitato rispetto a quello degli ultraottantenni.

Nelle figure:

1) la correlazione tra percentuale di copertura con almeno una dose in ogni fascia di età e la mortalità settimanale media per milione di abitanti

2) la correlazione tra vaccinazione con almeno una dose di vaccino degli ultraottantenni e numero di morti per milione medio negli ultimi 7 giorni.

La differente mortalità per Covid non è spiegabile con la differente struttura di età della popolazione, come è facile verificare confrontando per esempio Italia e Portogallo (dati non mostrati qui, ma reperibili facilmente).
Il “prima io” delle corporazioni porta questi morti sulla coscienza.

FONTI DATI:
ECDC (copertura per fascia di età)
Worldometer (mortalità, media mobile ultima settimana).
Dati allineati al 30 marzo.

Articoli correlati