skip to Main Content
ads

Covid, cosa dice lo studio sulla sindrome infiammatoria multisistemica nei bambini

Bambini Sindrome Infiammatoria Multisistemica

I bambini con Covid-19 presentano generalmente sintomi più lievi degli adulti, tuttavia, in alcuni casi si è verificata la sindrome infiammatoria multisistemica. Ora uno studio australiano ne ha individuato i meccanismi. Tutti i dettagli

 

Uno studio condotto dal Murdoch Children’s Research Institute (MCRI) e dall’Università di Melbourne, ha scoperto i meccanismi patologici nei bambini con Covid-19 che presentano una sindrome infiammatoria multisistemica o da distress respiratorio acuto.

COSA SONO LA SINDROME INFIAMMATORIA MULTISISTEMICA E DA DISTRESS RESPIRATORIO

Nella sindrome infiammatoria multisistemica diverse parti del corpo possono infiammarsi, compresi cuore, polmoni, cervello, mentre la sindrome da distress respiratorio acuto è un tipo di malattia polmonare.

Entrambe le sindromi sono i principali esiti potenziali del Covid-19 grave nei bambini.

Nella casistica italiana, scrive Repubblica, non si sono registrati decessi, ma una piccola percentuale di pazienti aveva esiti cardiologici a distanza.

LA SCOPERTA

Conor McCafferty, ricercatore del MCRI e dottorando presso l’Università di Melbourne, ha affermato che i principali fattori scatenanti del Covid-19 grave nei bambini sono stati la coagulazione del sangue e il modo in cui le proteine del sistema immunitario hanno reagito al virus.

“In generale i bambini sono meno suscettibili al Covid-19 e presentano sintomi più lievi, ma non sono chiari i fattori che in alcuni possono portare allo sviluppo di malattie molto gravi – ha affermato McCafferty – La nostra ricerca è stata la prima a scoprire le vie specifiche della coagulazione del sangue e delle proteine immunitarie che hanno avuto un impatto nei bambini con Covid-19 che hanno sviluppato sintomi gravi”.

Il team ha dunque identificato le vie della coagulazione del sangue e delle proteine immunitarie che vengono attivate nei casi gravi di Covid-19 nei bambini, favorendo così diagnosi più precoci e trattamenti più mirati.

“Conoscere i meccanismi associati al Covid-19 grave nei bambini, e sapere come la coagulazione del sangue e il sistema immunitario dei piccoli reagiscono al virus Sars-CoV-2 – ha detto Vera Ignjatovic, docente del MCRI – aiuterà a riconoscere i casi acuti di Covid-19 e ci consentirà di sviluppare un trattamento mirato”.

LO STUDIO

Per lo studio, pubblicato su Nature Communications, sono stati raccolti campioni di sangue da 20 bambini sani presso il Royal Children’s Hospital e altri campioni da 33 bambini infetti da Sars-CoV-2 con sindrome infiammatoria multisistemica o sindrome da distress respiratorio acuto presso l’ospedale Necker-Enfants Malades di Parigi.

I RISULTATI

Confrontando i campioni di sangue, i ricercatori sono riusciti a rilevare che le proteine specifiche della sindrome infiammatoria multisistemica erano 85 e quelle della sindrome da distress respiratorio acuto 52.

Dallo studio è poi emerso che per l’1,7% dei pazienti Covid-19 in età pediatrica ospedalizzati, è stato necessario ricorrere alla terapia intensiva.

I bambini con sindrome infiammatoria multisistemica mostravano caratteristiche cliniche simili alla malattia di Kawasaki, una sindrome – la cui causa è ignota – che provoca un’infiammazione dei vasi sanguigni generalizzata.

LA TERAPIA

Per guarire la sindrome infiammatoria multisistemica “normalmente ci vogliono 10 giorni”, ha spiegato a Repubblica Gian Luigi Marseglia, primario di Pediatria del policlinico San Matteo di Pavia, il quale ha aggiunto che “tuttavia, per alcuni bimbi è così grave da richiedere il ricovero in terapia intensiva, soprattutto per assicurare la funzionalità cardiocircolatoria attraverso un monitoraggio 24 ore su 24”.

Per la terapia vengono somministrati steroidi e immunoglobuline ad alte dosi perché, come ha detto Marseglia, “le immunoglobuline hanno un effetto immunomodulante che, associato all’effetto immunosoppressivo del cortisone, permette di curarla in tutti i casi”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore