Mondo

Funiciello, chi è (e dove ha lavorato) il capo di gabinetto di Draghi

di

Esperto di comunicazione e saggista, Antonio Funiciello dopo i recenti incarichi nella scuola di Eni per l’impresa (Joule) e nella rivista della fondazione Leonardo è stato nominato da Draghi capo di gabinetto della presidenza del Consiglio. Ecco il curriculum di Funiciello

 

Antonio Funiciello sarà il capo di gabinetto di Mario Draghi alla presidenza del Consiglio.

CHI E’ ANTONIO FUNICIELLO

Esperto di comunicazione, giornalista e saggista, è già stato capo dello staff del presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, tra il 2016 e il 2017, e tra l’altro responsabile comunicazione e cultura del Pd nel 2013, come si legge nel suo curriculum.

I LIBRI SCRITTI DA FUNICIELLO

“Casertano (nato a Piedimonte Matese), 45 anni, laureato in Filosofia all’Università Federico II, giornalista pubblicista: Antonio Funiciello – sottolinea Repubblica – scrive per il Foglio e L’Espresso e ha pubblicato per Donzelli due saggi di teoria e storia politica: “Il politico come cinico” (2011) e “A vita” (2013). Nel 2019 è uscito, per Rizzoli, “Il metodo Machiavelli””.

FUNICIELLO ELOGIATO DA GIULIANO FERRARA

“Sono un ammiratore di Antonio Funiciello, che ha scritto sul “metodo Machiavelli” un libro non solo ricco e documentato, anche intelligente e di ottima resa stilistica, ma la sua idea di un consigliere del principe coraggioso e amico intransigente della verità mi sembra astratta”, scriveva nel settembre 2019 Giuliano Ferrara sul Foglio a proposito del saggio pubblicato quell’anno da Funiciello.

LE COLLABORAZIONI CON I GIORNALI

Funiciello, esperto di televisione ed editoria, ha collaborato negli anni con diverse testate tra cui Il Foglio, il Riformista, Liberal, Europa e Mondoperaio.

LA LEADERSHIP SECONDO FUNICIELLO

«Poche cose danneggiano la leadership e rovinano lo stato come l’adulazione», scriveva Funiciello in un articolo del 2018. Eppure, notava, i leader continuano a circondarsi di «lacchè e piaggiatori». «Come mai? In parte perché uno dei pochi conforti alla solitudine della leadership viene proprio da questa categoria di consenzienti cortigiani. In parte perché, come spiega Plutarco, un leader, essendo un uomo con alta autostima di sé, è il primo adulatore di se stesso».

IL RUOLO DI FUNICIELLO DELLA SCUOLA DI ENI PER L’IMPRESA

Antonio Funiciello, è stato senior vice President di Joule, la scuola di Eni per l’impresa: “La mission di Joule è formare e sostenere nel proprio sviluppo chi vuole fare impresa, crescere e fare crescere I’Italia in maniera sostenibile, con l’obiettivo di incidere positivamente sui processi di transizione energetica ed economia circolare”.

LA DIREZIONE DELLA RIVISTA DELLA FONDAZIONE LEONARDO

Lo scorso ottobre, infine, Funiciello era stato nominato dalla fondazione Leonardo presieduta da Luciano Violante direttore responsabile della rivista Civiltà delle macchine dopo la morte di Peppino Caldarola, già direttore de l’Unità voluto da Violante alla guida della storica rivista fondata da Leonardo Sinisgalli nel 1953 che “rappresenta, ora come allora, un ponte tra la cultura umanistica e quella scientifica”, si legge sul sito della fondazione del gruppo Leonardo. Incarico, quello alla Civiltà delle macchine, che lascia per guidare la macchina di Palazzo Chigi.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati