Mondo

Ecco il piano Buy American made in Biden

di

biden

Che cosa ha in progetto Biden per raddrizzare i danni economici provocati dalla pandemia secondo il Wall Street Journal

L’ex vicepresidente Joe Biden è atteso giovedì per delineare un piano che secondo la sua campagna elettorale è volto a rilanciare l’economia statunitense con un approccio incentrato sull’America per la creazione di posti di lavoro e la produzione, lanciando una sfida diretta al presidente Trump mentre competono per gli elettori della classe operaia, a meno di quattro mesi dalle elezioni presidenziali – scrive il WSJ.

Biden è pronto a svelare il suo programma durante la campagna elettorale a Dunmore, dove il probabile candidato presidenziale democratico visiterà uno stabilimento metallurgico prima di fare il suo discorso economico a un pubblico americano ancora in preda alla pandemia del coronavirus. Il Vice Presidente Mike Pence dovrebbe fare diverse tappe della campagna nella Pennsylvania orientale lo stesso giorno.

La campagna di Biden ha presentato in anteprima le sue osservazioni in una conference call con i giornalisti mercoledì. La campagna ha detto che le sue proposte sono state concepite per ridurre la dipendenza dell’America dall’estero dopo che la pandemia ha messo a nudo le vulnerabilità degli Stati Uniti e di altri paesi, affidandosi a produttori stranieri come la Cina per forniture e attrezzature mediche di importanza critica.

Biden ha ripetutamente criticato la risposta di Trump alla pandemia come un fallimento, accusando il suo avversario di “non fare quasi nulla”, dato che il numero di morti negli Stati Uniti ha superato i 130.000. Secondo il suo piano di risposta al coronavirus, Biden avrebbe cercato di incrementare la produzione statunitense di dispositivi di protezione personale, prodotti farmaceutici e altri dispositivi medici, attingendo a un movimento che ha rapidamente guadagnato il sostegno bipartisan al Congresso. Gli ospedali di tutto il Paese hanno segnalato una carenza di forniture mentre erano alle prese con il coronavirus.

Ci si aspetta che Biden elabori un piano che richieda di aumentare in modo aggressivo le disposizioni “Buy American” a copertura delle spese del governo americano che, secondo la sua piattaforma, rappresenterebbero una parte maggiore dell’economia statunitense. L’iniziativa “Buy American” richiederebbe che una parte dei fondi federali venga accantonata per i produttori nazionali. Tali disposizioni possono essere fonte di tensioni commerciali internazionali, che spesso provocano lamentele da parte di altri Paesi che si scontrano con le regole del commercio globale volte a garantire un equo accesso ai mercati per le aziende di tutto il mondo.
Il discorso di Biden, ha detto un consulente della campagna elettorale, servirà a comunicare ai partner commerciali americani che, anche se Trump perderà a novembre, gli alleati non devono aspettarsi che Washington torni ad abbracciare la globalizzazione economica che ha definito le politiche dell’amministrazione Obama-Biden e di due decenni di presidenti repubblicani e democratici che l’hanno preceduta.

Un consulente senior della campagna di Biden ha detto mercoledì che, nell’attuare tali politiche, il vice presidente “non ignorerà le regole dell’Organizzazione mondiale del commercio”. Ma ha detto che quelle regole sono superate e ha aggiunto che la Germania e la Francia – due paesi che hanno cercato di difendere il sistema commerciale globale contro le critiche di Trump – si sono affrettati a limitare la dipendenza dalle importazioni per forniture mediche essenziali.

Il consigliere ha anche detto che Biden non vuole dare priorità alla stipula di nuovi accordi di libero scambio o al rilancio della Trans-Pacific Partnership a 12 nazioni che il presidente Obama ha negoziato alla fine del suo mandato e da cui Trump si è tirato fuori all’inizio del suo.

Biden non prenderà in considerazione “di entrare in nuovi accordi commerciali prima che il lavoro sia fatto a casa per fare investimenti nella creazione di posti di lavoro americani”, ha detto il consigliere. Il piano segnala che Biden continuerà la politica  di stimolo del governo approvata per far fronte ai danni economici della pandemia. Prima di questa settimana, Biden aveva proposto circa 6,7 trilioni di dollari in nuove spese per i prossimi 10 anni, secondo Cornerstone Macro, una società di ricerca sugli investimenti,  circa il triplo di quanto Hillary Clinton aveva proposto nel 2016. Giovedì, secondo un consulente senior, aggiungerà 700 miliardi di dollari di spesa.

Nel frattempo, Pence si imbarcherà in un tour in autobus da Lancaster a Philadelphia, dove si incontrerà con gli agenti di polizia nella loro sala sindacale sulla scia delle proteste nazionali per il razzismo e la brutalità della polizia. Terrà anche una tavola rotonda sulla riapertura dell’economia.

Nel 2016, Trump è diventato il primo candidato repubblicano alla presidenza della Pennsylvania dal 1988. Ma i recenti sondaggi mostrano che il presidente sta inseguendo Biden sia nello Stato che a livello nazionale. Una media RealClearPolitics dei recenti sondaggi mostra che Biden ha un vantaggio di circa 6,5 punti su Trump in Pennsylvania.

“Se sarò in grado di battere Donald Trump nel 2020, succederà qui”, ha detto.

(Tratto dalla rassegna stampa estera di Eprcomunicazione)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati