Mondo

Che cosa succede a Google, Facebook, Twitter e TikTok ai tempi del Covid-19

di

coronavirus

Come i gruppi tecnologici come Google, Facebook, Twitter e TikTok cambiano le modalità di lavoro

Non solo disagi sanitari ma anche economici e di vita sociale. Martedì scorso, ad esempio, è stato un altro giorno in cui il coronavirus ha causato molte cancellazioni di eventi importanti a livello mondiale. Soprattutto tecnologici.

CANCELLAZIONI E SPOSTAMENTI

Gli organizzatori sembrano tutti orientati o alla cancellazione o al rinvio per tutti gli appuntamento dei prossimi due mesi, creando nuovi modelli di lavoro per un’industria che vive di incontri e relazioni.

GOOGLE E NON SOLO

L’ultima serie di cancellazioni o spostamenti, racconta Axios, ha riguardato ad esempio Google che ha cancellato la conferenza per gli sviluppatori I/O, sostituendola con una sorta di versione digitale.

Le Lesbians Who Tech hanno rimandato il summit di San Francisco ad agosto. Intel, Mashable e TikTok si sono unite a Facebook e Twitter per ritirarsi da SXSW, ma gli organizzatori continuano a insistere sul fatto che il raduno di Austin – che inizierà il 13 marzo – si farà. Diverse aziende tecnologiche, tra cui Amazon, Intel, Cisco e Salesforce, si sono ritirate da HIMSS, la grande fiera della tecnologia medica prevista per la prossima settimana a Orlando. Amazon ha anche confermato che un lavoratore del campus della South Lake Union di Seattle è risultato positivo al COVID-19.

GOOGLE E MICROSOFT RENDONO DISPONIBILI LE SUITE PER LO SMART WORKING

Nel frattempo sia Google sia Microsoft hanno annunciato il rilascio di versioni gratuite di software per la comunicazione riguardanti il mondo del lavoro per aiutare le aziende ad affrontare i limiti ai viaggi.

Il ceo di Google Sundar Pichai ha annunciato che l’azienda sta fornendo ai clienti della G Suite l’accesso gratuito al suo strumento di videoconferenza Hangouts Meet, fino al 1 luglio. Lo stesso sta facendo Microsoft che sta estendendo a livello globale l’offerta di prova gratuita di sei mesi per la versione business del suo software di collaborazione Teams. In precedenza l’aveva già resa disponibile in Cina. “Rendendo Team disponibile a tutti gratuitamente per sei mesi, speriamo di poter sostenere la salute e la sicurezza pubblica rendendo il lavoro a distanza ancora più facile”, ha detto un rappresentante di Microsoft ad Axios.

Constellation Research ha tenuto userie di webinar su come le aziende tecnologiche possono affrontare un panorama alterato dal coronavirus, così come è accaduto con il lungo (e crescente) elenco di eventi tecnologici cancellati finora.

IL LATO POSITIVO È LA MAGGIORE PRODUTTIVITÀ?

Alla fine, conclude Axios, “gli eventi vissuti di persona hanno un valore a lungo termine, poiché i partecipanti condividono idee e costruiscono relazioni più profonde. Nel breve termine, tuttavia, i lavoratori potrebbero scoprire che meno viaggi per gli eventi li aiuta a concentrarsi ed essere più produttivi”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati