skip to Main Content

Assalto alla sede della Cgil, come deve muoversi il governo

“Gravissimo assalto a sede Cgil. Chiediamo al governo di agevolare e garantire ulteriormente una introduzione non penalizzante per i lavoratori delle nuove norme”. L’intervento del segretario generale della Fim Cisl, Roberto Benaglia

 

E’ assolutamente grave che nel pomeriggio del 9 ottobre il corteo non autorizzato No vax, animato da forze estremiste di destra, abbia a Roma occupato e poi assaltato la sede della Cgil nazionale.

Che una manifestazione non autorizzata possa effettuare tali provocazioni illegittime è preoccupante.

Il sindacato è fortemente impegnato in questi giorni per gestire in tutti i luoghi di lavoro l’introduzione del green pass dal prossimo 15 ottobre mitigando eventuali problemi per i lavoratori, riunendo i comitati Covid per concordare procedure adeguate, evitando discriminazioni e negoziando tamponi gratis o ulteriormente calmierati per chi non ancora vaccinato.

Attaccare il sindacato, anche con scritte offensive come in questi giorni abbiamo dovuto registrare anche in diverse sedi Cisl territoriali, è un atto di violenza gratuito che respingiamo con fermezza.

Chiediamo al governo di agevolare e garantire ulteriormente una introduzione non penalizzante per i lavoratori delle nuove norme.

Lo Stato garantisca il rispetto di chi ogni giorno con impegno e responsabilità rappresenta e tutela il lavoro.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore