.Lifestyle / Tendenze, Lifestyle, Mondo

Whatsapp sui Pc, da oggi si può

di

WhatsApp

Whatsapp su Pc, l’applicazione di messaggeria istantanea cresce e conta ben 700 milioni di utenti. UN passo importante verso l’evoluzione del nuovo acquisto di Facebook

Whatsapp sui pc, da oggi è realtà. L’applicazione di messaggeria istantanea di proprietà di Facebook ha ufficializzato la notizia che tanti aspettavano. D’ora in poi i 700 milioni di utenti di Whatsapp potranno scrivere, inviare foto ed emoticon da un computer fisso continuando a usare lo stesso profilo usato dall’applicazione presente sul proprio smartphone. Il servizio, al momento, funziona solo con il browser Google Chrome e non è ancora disponibile per i possessori di Iphone.

Whatsapp sui pc, ma come bisogna procedere? Chi ha un dispositivo Android, Windows Phone o Blackberry può collegarsi al sito ufficiale di Whatsapp e fotografare il Qr code dall’interno dell’applicazione verde. Quando si usa Whatsapp da computer ci si deve comunque assicurare che l’applicazione del proprio cellulare sia attiva e connessa. Il prossimo passo sarà quello di attivare le chiamate vocali interne all’app così come annunciato in febbraio al Mobile World Congress di Barcellona. Si accenderebbe così, ancor di più, la sfida con Skype che lo scorso novembre ha lanciato la sua versione beta via internet. 

Facebook ha acquistato Whatsapp l'anno scorso

Facebook ha acquistato Whatsapp l’anno scorso

Intanto l’app comprata da Mark Zuckerberg ha bloccato per 24 ore l’accesso agli utenti che avevano scaricato Whatsapp Plus, valida per Android e utile per personalizzare gli sfondi e decorare le conversazioni oppure WhatsAppMD, che ridisegna la versione originale all’insegna del Material Design. La società ha spiegato questa decisione con un comunicato: “WhatsApp Plus è un’applicazione non sviluppata da WhatsApp, né da essa autorizzata. Gli sviluppatori non hanno nessun rapporto con quelli di Whatsapp Plus né tanto meno li supportano”. “Si prega – si legge nel comunicato – di essere consapevoli del fatto che WhatsApp Plus contiene un codice sorgente del quale WhatsApp non può garantire la sicurezza e che le vostre informazioni private sono potenzialmente essere passate a terze parti senza la vostra conoscenza o autorizzazione”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati