.Lifestyle / Tendenze, Lifestyle, Mondo

Cameron: i social network collaborino nella lotta al terrorismo

di

David Cameron

Cameron chiede ai social network di collaborare di più nella lotta al terrorismo islamico che ha colpito Parigi e che mette in pericolo tutta l’Europa. Ecco cosa dirà Cameron oggi a Obama

Per David Cameron i social network devono collaborare di più nella lotta al terrorismo islamico. Cameron vuole combattere il fondamentalismo anche su internet e alla vigilia del suo incontro con Barak Obama fa sapere che si aspetta più collaborazione dai colossi di internet, come Facebook e Twitter. E’ fresca l’indiscrezione secondo la quale Cameron, in vista delle elezioni di Maggio, abbia pensato di chiudere WhatsApp in Gran Bretagna, visto che il servizio di messaggistica istantanea non è facilmente criptabile e, per questo, potrebbe favorire lo sviluppo della rete dei fondamentalismi islamici.

Social network

Social network

Cameron vuole bloccare WhatsApp davvero? E in che modo pensa che i colossi di internet come Facebook e Twitter possano collaborare più strettamnente con le autorità di intelligence nella lotta al terrore che scatenano i jhiadisti? Se Facebook e Twitter non collaboreranno, secondo il Primo Ministro inglese, potrebbero essere compromesse le indagini anche dei servizi britannici, intensificatesi all’indomani dell’attacco di Parigi a Charlie Hebdo.

Cameron chiede ai social network più collaborazione forte di un precedente: l’uccisione del militare britannico Lee Rigby freddato in strada nel 2013 a Woolwich dai due estremisti islamici Michael Adebolajo e Michael Adebowale. Facebook infatti non segnalò, ben cinque mesi prima, che uno dei due assassini aveva scritto della sua intenzione di uccidere un soldato in modo clamoroso.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati