Innovazione

Whatsapp down, problemi in tutta Italia

di

whatsapp

Whatsapp down in Italia e nel Nord Europa, fin da questa mattina. Sconosciuti i motivi

Whatsapp down oggi. L’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata in Italia oggi, 11 marzo, non funziona. Il disservizio è iniziato alle 9 di questa mattina, su smartphone Android, iPhone e Windows Phone. L’applicazione risulta non accessibile in diverse zone del Bel Paese e e per diversi operatori come, TIM e Vodafone.

Gli specifici servizi di allerta da parte di Whatsapp evidenziano che vi sono problemi di natura tecnica fin dalle prime luci dell’alba. I problemi non riguardano tutti i dispositivi, quindi potete anche non riscontrare alcun problema. Non si sa quale sia la percentuale di persone interessate da Whatsapp down. Non si conoscono i motivi di questo problema.

Whatsapp aggiornato per Android N

L’applicazione di messaggistica questo venerdì è stata protagonista anche di un aggiornamento, dovuto all’introduzione di Android N. In questa release è stata ulteriormente migliorata la funzione per la condivisione di documenti. Le nuove funzioni fanno dell’applicazione non solo uno strumento di messaggistica, ma anche un nuovo ‘luogo’ di lavoro.

Ogni documento da inviare sarà convertito automaticamente in PDF, per poter essere condiviso senza problemi, almeno fino a quando il team di WhatsApp non deciderà di abilitare la condivisione di altri formati (sarà possibile da poco giorni inviare documenti doc,  pdf, excel, power point e altri formati, che possono essere prelevati direttamente dall’account Google Drive).

WhatsApp torna gratis

Tra le ultime novità, confermate, di Whatsapp vi è il fatto che l’app torna ad essere gratis: sarà eliminato il ‘canone’ annuale di 99 centesimi di dollaro (89 centesimi di euro in Italia). La tariffa da pagare era minima, ma la sua presenza avrebbe limitato la diffusione della chat nei Paesi dove l’accesso ai sistemi bancari non è capillare. Proprio la penetrazione del servizio di messaggistica veloce nei Paesi al di fuori degli Stati Uniti, per esempio in Africa e in Asia, era stato uno dei motivi dell’acquisto diWhatsApp da parte di Facebook: Zuckerberg ha deciso di acquistare la chat con l’obiettivo di un rafforzamento nell’ambito della connettività mobile.

WhatsApp

WhatsApp condividerà i dati con Facebook?

L’eliminazione del canone e la promessa che WhatsApp non mostrerà annunci pubblicitari di terze parti, fanno pensare ad un possibile scambio dei dati degli utenti con Facebook per generare profitti. Nella beta 2.12.413 per Android è stata aggiunta un’opzione per la condivisione delle informazioni dell’account con il social network, ma la cosa non è certa. Lo scambio dati potrebbe essere sfruttato per semplificare la ricerca degli amici.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati