Innovazione

Twitter copia Snapchat (che imita Instagram)

di

Facebook copia Snapchat. Anche Instagram e Whatsapp, seguendo mamma Facebook, copiano Snapchat. E ora ci si mette anche Twitter. Il chi-copia-chi nel mondo delle app social sta diventando sempre più intricato. L’articolo di Chiara Rossi per Start Magazine

Secondo un’indiscrezione della testata Cnbc, Twitter starebbe per lanciare una nuova sfida a Snapchat puntando su foto e video con una funzione simile a “Discover” dell’app dei messagini usa e getta fondata da Evan SPiegel.

TWITTER MOMENTS VS DISCOVER

Dai cinguettii di 280 caratteri alle immagini, tante immagini. Secondo Cnbc il social fondato da Jack Dorsey potrebbe essere in procinto di lanciare una nuova sfida a Snapchat, puntando su foto e video e lasciando indietro i testi. Con la nuova opzione che combina foto e video postati nello stesso luogo, Twitter creerebbe i “Moments”: un modo per dare maggiore visibilità a eventi e manifestazioni di portata nazionale o mondiale. Twitter Moments che diventerebbero degni rivali di “Discover” di Snapchat, che raccoglie i post e gli argomenti in base ai luoghi in cui sono stati condivisi dagli utenti. Dietro a questa futura implementazione, ci sarebbe la strizzata di occhio di Twitter agli inserzionisti pubblicitari: la piattaforma potrebbe consentire loro di inserire contenuti sponsorizzati tra le foto i video raccolti all’interno di questa nuova funzionalità. La capofila Discover, non a caso, è la piattaforma più cara agli inserzionisti. Non è ancora chiaro quando la nuova funzionalità verrà avviata, fino ad ora, la società dell’uccellino blu ha rifiutato di rilasciare commenti.

INSTAGRAM RICOPIA SNAPCHAT

Nel frattempo, Snapchat è stato già attaccato sugli altri fronti: Instagram e WhatsApp sono le prime app che hanno assorbito le funzionalità pionieristiche di Snap con le proprie Sotires. Ma non è finita lì: pare che Instagram stia già guardando al potenziale delle videochiamate dopo che sono stati scoperti file segreti all’interno degli strumenti di sviluppo della sua app. Scoperti da un lettore di TechCrunch, i file sono etichettati come “call” e “videochiamata”. Questa scoperta ha spinto il sito a ipotizzare che il social di foto-sharing potrebbe presto diventare un’app di chat. Instagram, come WhatsApp, è di proprietà di Facebook. Se Instagram integrasse queste funzionalità, potrebbero rappresentare una minaccia ancora più grande per l’app dei messaggi istantanei.

SNAPCHAT COPIA INSTAGRAM

Chi di scopiazzo ferisce di scopiazzo perisce. Gli utenti di Snapchat potrebbero presto taggare i loro amici nelle proprie storie. La società guidata da Evan Spiegel ha confermato i test su questa nuova funzionalità Secondo gli utenti che hanno potuto provarla in anticipo, la funzione consentirebbe agli Snapchatter di usare un tag @ per un altro utente all’interno di una Story. I follower potrebbero quindi toccare la menzione e vedere più dettagli, proprio come già avviene nelle Instragram stories… Tuttavia, per il momento la funzione è solo un test.

TUTTI I GUAI DI TWITTER

A finire nel mirino delle polemiche in rete questa volta è la spunta blu. Il famoso distintivo blu di Twitter per certificare l’identità dei profili di personaggi pubblici è stato bersagliato dopo che la piattaforma l’ha rilasciato a noti suprematisti bianchi alla fine dell’anno scorso. La società di Jack Dorsey ha replicato che il badge è pensato solo per verificare l’identità dell’utente, ma gli utenti cinguettanti tendono a vedere l’icona come qualcosa di più. Durante un live streaming –  su Periscope of courseil numero uno Dorsey ha dichiarato che la piattaforma vuole aprire la verifica di identità a tutti. L’obiettivo è rendere il badge un semplice ID verificato in modo che “Twitter non debba comportarsi da giudice o implicare alcun pregiudizio da parte nostra”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati